CONDIVIDI
(Websource/Archivio)

Domenica In, clamorosa gaffe di Rosita Celentano sugli autistici: “Vergogna”. Durante la puntata di Domenica In, condotta da Mara Venier e incentrata sul Festival di Sanremo, Rosita Celentano compie una clamorosa gaffe citando gli autistici che scatena le polemiche sulla rete da parte degli utenti indignati. Arrivano le scuse in diretta.

Domenica In, Rosita Celentano scatena le polemiche degli utenti in rete, pronte le scuse in diretta

Sta andando in onda in queste ore su Rai 1 la puntata domenicale di Domenica In, condotto da Mara Venier, ultima puntata, questa di oggi, precedente al grande evento che dal prossimo martedì 5 febbraio avrà inizio proprio sulla stessa rete, ovvero il Festival di Sanremo, giunto alla sua 69esima edizione. Ospite della puntata è stata oggi Rosita Celentano, che ha fatto ben presto parlare di sé scatenando le polemiche in rete su una battuta infelice della quale si è resa autrice. In studio si stava parlando dell’edizione del Festival di Sanremo del 1989, ovvero quella condotta dai figli di quattro grandi della scena dello spettacolo e della musica, ovvero Rosita Celentano, Gianmarco Tognazzi, Paola Dominguin e Danny Quinn. Proprio riferendosi alla conduzione, non proprio riuscitissima, dei quattro in quella edizione, la Celentano ha affermato nel salotto di Mara Venier: “Sembravamo quattro autistici”. E’ stato a questo punto che sui social non si sono fatte attendere le polemiche in riferimento all’affermazione della Celentano“Qualcuno dica alla signora Celentano che autistici non è sinonimo di deficienti. Vergogna”, ha scritto un utente su Twitter. “Decisamente di cattivo gusto”, si legge in un altro commento, “Per chi vive questo problema c’è poco da far battute”. “Frase di una bruttezza assurda, spiace che non si siano prese le distanze”, è ancora il post di un altro utente. “Dite a Rosita Celentano che dire “sembravamo quattro autistici” è decisamente di cattivo gusto”, scrive un altro ancora. “Ma come si puo’ mandare in onda la domenica gente totalmente incapace e insensibile come Rosita che dice che lei e i suoi tre colleghi ‘figli di…’ sembravano ‘autistici’??? Mamma mia! Mandetela a casa”, tuona un altro commento.
Probabilmente messa in guardia su ciò che stava succedendo in rete in quel frangente, subito dopo la pubblicità, durante il programma, la Celentano è tornata indietro su quanto detto, scusandosi: “Chiedo scusa, non era mia intenzione offendere nessuno”.
BC
Leggi tutte le notizie su Google News