Home News Roma, cadavere di una donna nel Tevere: “Non ha documenti”

Roma, cadavere di una donna nel Tevere: “Non ha documenti”

CONDIVIDI
Roma, cadavere di una donna nel Tevere: "Non ha documenti"
(Websource / archivio)

Il macabro ritrovamento dopo la segnalazione di alcuni pescatori in via di Torre Clementina. Sul caso indagano i Carabinieri di Ostia.

Ad accorgersi del corpo ormai senza vita sono stati alcuni pescatori . Immediato l’allarme alle forze dell’ordine, poi il macabro ritrovamento. Il cadavere di una donna è stato così recuperato dalla acque del Tevere all’altezza di via di Torre Clementina, nel territorio di Fiumicino. Non aveva con sé alcun documento.

Un altro macabro ritrovamento nella Capitale

Il cadavere si trovava esattamente tra un peschereccio e la banchina. Una volta recuperato dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco in collaborazione con i militari della capitaneria di porto di Roma Fiumicino, è stato trasferito sulla banchina, in attesa dell’arrivo del medico legale e dell’autorità giudiziaria. Secondo le prime informazioni raccolte, la donna, sui 35-40 anni, era vestita ma senza scarpe.

Sul posto sono intervenuti per i rilievi e gli accertamenti di rito i Carabinieri della stazione di Fiumicino e della compagnia di Ostia, diretti dal capitano Fabio Rosati, il personale del 118 e i Vigili del Fuoco. Per appurare le cause della morte bisognerà ora attendere gli accertamenti del medico legale. 

EDS