Home News Claudio Amendola piange a C’è Posta per te: c’è un ragazzo senza...

Claudio Amendola piange a C’è Posta per te: c’è un ragazzo senza lavoro

CONDIVIDI

Claudio Amendola piange a C’è Posta per te: c’è un ragazzo senza lavoro e un imprenditore gli offre un posto.

Claudio Amendola

L’attore romano Claudio Amendola entra nello studio di Maria De Filippi con l’ovazione del pubblico e da subito si mostra molto emozionato. Interrogato dalla conduttrice ammette di emozionarsi ancora molto per queste dimostrazioni d’affetto da parte della gente.

Claudio Amendola però è molto emozionato anche per la storia di cui si sta parlando. In studio c’è un ragazzo diventato padre a soli 17 anni. Un ragazzo che quando è diventato papà non si è dato per vinto e si è messo a lavorare molto duramente per fare fronte ai propri nuovi impegni e doveri. Ha fatto i lavori più umili, ma ora ha perso il posto ed è disoccupato.

Le parole commosse di Claudio Amendola

“Allora, prima di tutto devo smettere di piangere. Una cosa l’ho capita, ma proprio bene: siete due bellissime persone. Credo che tutti i ragazzi dovrebbe andare in processione a stringere la mano a tuo marito. Specialmente tutti quelli che si lamentano. Tutti quelli che dicono che il lavoro non c’è. Anch’io sono diventato papà molto giovane. Ho dovuto soltanto scegliere in quale camera avrei dovuto stabilirmi della casa di mio padre. E poi ho dovuto scegliere in quale, casa che mio padre avrebbe pagato, abitare”. 

Alla fine arriva l’happy ending con un imprenditore che offre il lavoro al giovane disoccupato.