CONDIVIDI

Paura in Serie B, Manuel Scavone, centrocampista giallorosso, perde i sensi in un terribile scontro di gioco: la partita Lecce-Ascoli viene sospesa.

(screenshot video)

Momenti drammatici all’inizio di Lecce- Ascoli, anticipo di serie B: il calciatore Manuel Scavone, centrocampista giallorosso in prestito dal Parma, ha perso i sensi a pochi minuti dall’inizio della partita. Il calciatore è stato coinvolto in un pauroso scontro di gioco. Sul terreno di gioco è dovuta entrare un’ambulanza. La partita era iniziata da appena 30 secondi.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa è accaduto e come sta Manuel Scavone

La partita è stata sospesa, poi il direttore di gara d’accordo con le due squadre ha deciso di rinviare a domani il match. I giocatori sembravano turbati da quanto accaduto e si è temuto che le conseguenze fossero gravi. Mentre era metto sulla barella, Manuel Scavone sembrava essersi ripreso e ha dato un cenno con la mano. Il calciatore ha perso conoscenza nello scontro aereo ed è caduto a peso morto. 

Poco dopo la sospensione del match, la speaker dello stadio Via del Mare ha annunciato che Manuel Scavone ha ripreso conoscenza. Non si hanno notizie sulla salute del giocatore, ma a quanto si apprende non sarebbe andato in arresto cardiaco. Il calciatore sarebbe stato ricoverato all’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Si è in attesa di conoscere le sue condizioni di salute. Scavone, classe 1987, è arrivato in prestito al Lecce quest’anno, dopo due stagioni al Parma suggellate da una doppia promozione.