CONDIVIDI

La compagna di Cristiano Ronaldo, Georgina Rodriguez, piange la morte del padre di 70 anni, avvenuta nelle scorse ore in Argentina.

cristiano ronaldo lutto
(OSCAR DEL POZO/AFP/Getty Images)

Lutto in casa per Cristiano Ronaldo: è morto in Argentina il padre della sua compagna, Georgina Rodriguez. L’uomo aveva 70 anni. Si dice che il padre della Rodriguez abbia sofferto di problemi legati all’ictus che ha avuto due anni e mezzo fa. In un primo momento, era apparsa su Instagram una foto della modella e compagna di CR7, che era volata in Argentina. In seguito,  la rivista spagnola Hola ha riportato sul suo sito web che la bella mora era volata a Buenos Aires dopo la morte di Jorge Eduardo Rodriguez Gorjon, suo padre, all’età di 70 anni.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il cordoglio per la morte del suocero di Cristiano Ronaldo

Da quanto si apprende, il padre di Georgina Rodriguez, in passato, aveva avuto dei guai con la giustizia e da quel momento in poi aveva lasciato la Spagna per l’Argentina, non tornando più in Europa. I fan del calciatore e della sua compagna, che ha dato alla luce la loro figlia di un anno, Alana Martina, nel novembre 2016, hanno scritto sui social media per porgere loro le condoglianze. “Spero che tu trovi conforto in Dio. Sono molto triste per te. Sii forte Siamo tutti con te”, uno dei messaggi. Un altro scrive: “Sono molto dispiaciuto per la tua perdita. Stiamo pensando a te”.

Jorge Eduardo Rodriguez Gorjon, ex calciatore nato a Buenos Aires, è stato incarcerato nel 2003 e rilasciato nel 2013 dopo aver ricevuto sentenze per complessivi 11 anni e due anni. Ha anche passato un periodo in libertà vigilata. L’uomo, che ha incontrato la mamma di Georgina dopo essersi trasferito in Spagna negli anni ottanta, è stato riconosciuto colpevole di traffico di cocaina e hashish in processi separati presso il tribunale criminale di Madrid. Dopo aver scontato la condanna, era stato espulso dalla Spagna. Si sapeva che era gravemente malato e veniva assistito da un parente.