CONDIVIDI

Maltempo, temporali e mareggiate alle Canarie. Il video dell’onda che strappa i balconi a Tenerife

Una forte ondata di maltempo ha colpito le isole Canarie, con mareggiate e burrasca, spaventando i residenti e le migliaia di turisti presenti. Quest’arcipelago spagnolo, un paradiso di mare e sole, si trova nell’oceano Atlantico davanti al Marocco e nonostante la posizione lo renda un avamposto alle tante perturbazioni provenienti dall’Oceano, il tempo su queste isole è sempre mite e soleggiato, tanto da essere rinominate le isole della Primavera.

Continua a seguirci per rimanere informato sututte le news dal mondo: CLICCA QUI!

Per questo nonostante il periodo non propriamente estivo sono migliaia i turisti provenienti da tutt’Europa che affollano le isole, Gran Canaria e Tenerife soprattutto poi Fuerteventura e Lanzarote. In pieno novembre le massime si aggirano intorno i 26/27 gradi e le temperature minime scendono non più in basso di 19/20 gradi. Un clima davvero primaverile. Il mese più freddo, sempre se di freddo si può parlare è gennaio, quando la minima tocca i 15 gradi, ma anche a gennaio di giorno il sole splende e la colonnina di mercurio tocca i 25 gradi.  E’ questa condizione climatica che rende le Canarie un paradiso tutto l’anno e che spinge molti ad abbandonare la vita di città e trasferirsi a vivere alle Canarie.

Mareggiata alle Canarie: onda strappa i balconi

Domenica 18 novembre il cielo di Tenerife era molto nuvoloso, vento e pioggia hanno mandato via dalla spiaggia i vacanzieri e le previsioni del tempo alla tv hanno avvertito di una situazione pericolosa. Nel corso della giornata il vento si è gonfiato sempre di più, il mare in burrasca ha incominciato a sbattere sulle case sulla costa. Le condizioni hanno spinto le autorità spagnole a far evacuare decine di persone da alcune case sulla costa sull’Isola di Tenerife.

Una precauzione fondamentale che ha salvato la vita di molte persone. Infatti in un video diffuso su internet e che ha rapidamente fatto il giro del web si vede la furia del mare sbattere impetuosamente su una palazzina sulla costa. Improvvisamente un’onda più grande e distruttiva delle altre raggiunge i balconi e li strappa via con una forza impressionante.

La fortissima mareggiata ha causato tantissimi danni per chilometri sulla costa. Il tratto più interessato è quello fra Tacoronte e Garachico sull’isola di Tenerife.