CONDIVIDI
Claudio Marchisio
(Getty Images)

Claudio Marchisio chiude la sua esperienza alla Juventus dopo 25 anni di fedeltà, per il calciatore è giunto il momento di provare una nuova avventura.

Claudio Marchisio è stata una delle ultime bandiere del nostro calcio, il calciatore è cresciuto nel settore giovanile della Juventus (nel quale è arrivato quando aveva 7 anni) e ad eccezione di un anno in prestito all’Empoli non ha mai lasciato Torino. Dopo la rifondazione, il centrocampo bianconero è infatti ripartito da lui, dalla sua precisione in interdizione e dalla sua qualità nel fare ripartire l’azione sia palla al piede che con precisi suggerimenti. Il suo contributo è stato fondamentale per i primi scudetti dell’era Conte e questo gli ha permesso di guadagnare un posto fisso in nazionale. Fino alla stagione 2015-2016 Claudio è centrale nel progetto di Allegri ma nel finale di stagione uno scontro con Vasquez gli procura un brutto infortunio al ginocchio che lo tiene fuori dal campo per 6 mesi.

Marchisio: il ritorno dall’infortunio e l’esclusione dalla formazione titolare

Tornato dall’infortunio, il centrocampista viene inserito solamente come rincalzo e con il passare del tempo diventa sempre meno centrale nei piani di Allegri (nell’ultima stagione gli è stato preferito il giovanissimo Betancourt), tanto che all’esordio di questa sessione di calciomercato la società cerca di convincerlo a rescindere il contratto. Marchisio in un primo momento era restio a rinunciare ad altri due anni di contratto a 3.5 milioni di euro netti a stagione, ma alla fine, fuori da qualsiasi progetto tattico e messo dietro a tutti gli altri centrocampisti, Allegri gli preferisce Pjanic, Khedira, Matuidi ma anche Betancourt e il nuovo arrivato Emre Can, si è convinto a rescindere il contratto per scegliersi una nuova squadra, preferibilmente all’estero.

L’addio di Marchisio è l’ennesimo segno di rinnovamento della società bianconera che lo ha ringraziato ufficialmente in una nota sul proprio sito in cui si legge anche: “Si chiude oggi la storia di Claudio Marchisio con la Juventus dopo la rescissione consensuale del contratto”. Adesso sul piano squisitamente numerico servirebbe un altro centrocampista, i tifosi sognano Milinkovic-Savic, ma difficilmente Lotito cederà alle lusinghe del club di Torino.