CONDIVIDI
Seregno
(Websource)

Seregno, uccide la moglie a coltellate davanti al figlio di 5 anni. 

Dramma familiare a Seregno, in provincia di Monza e Brianza, dove un uomo ha ucciso a coltellate la moglie davanti al figlio di 5 anni e poi si è recato dai Carabinieri per consegnarsi confessando ciò che aveva fatto.

Uccide la moglie davanti al figlio piccolo: ecco la ricostruzione dei fatti

Un uomo marocchino di 35 anni ha ucciso la moglie a coltellate. I due, che non stavano più insieme già da due mesi, si trovavano in auto insieme al figlio di 5 anni forse con la scusa di un ultimo chiarimento. Con ogni probabilità al culmine di un litigio l’uomo ha estratto un coltello e ha colpito la donna, 34 anni di origini albanesi, ferendola a morte. L’uomo è poi fuggito lasciando il piccolo di 5 anni insieme alla madre agonizzante.

Mentre lui andava dai Carabinieri a denunciarsi la donna veniva soccorsa d’urgenza e trasportata con l’ambulanza all’Ospedale San Gerardo di Monza dove ha trovato poi la morte pochi minuti dopo il suo arrivo. Del resto le sue condizioni era subito apparse gravissime e i medici non hanno potuto fare nulla per salvarle la vita. Sotto choc il bimbo di 5 anni che ha dovuto assistere ad un orrore inimmaginabile e che è stato ora affidato alle attenzioni di uno psicologo infantile.