CONDIVIDI
Andres Iniesta
Andres Iniesta (Alex Caparros/Getty Images)

Un drammatico incidente si è verificato oggi durante un’intervista ad Andres Iniesta, in procinto di lasciare il Barcellona: 18 persone sono rimaste ferite.

Un totale di 18 persone sono rimaste ferite dal crollo di un supporto rimovibile nel campo di calcio comunale Satalia di Barcellona mentre Risto Mejide stava intervistando il giocatore del FC Barcelona Andres Iniesta. Per dodici di loro è stato necessario il ricovero in ospedale, altre sei persone sono state medicate sul posto. Come riportato a Europa Press dai Mossos d’Esquadra, gli eventi si sono verificati a mezzogiorno di questo martedì, mentre veniva girato il programma televisivo “Chester”. Un supporto di legno alto un metro e mezzo è crollato, lasciando due minorenni tra i feriti.

I soccorsi per l’incidente durante l’intervista a Iniesta

La Guàrdia Urbana di Barcellona ha messo i sigilli al campo da calcio Satalia, situato nel quartiere di Poble Sec, per rimuovere la struttura danneggiata e raccogliere prove per scoprire le cause dell’incidente. Allo stesso tempo, il Comune di Barcellona ha annunciato che aprirà una mozione per scoprire le cause dell’incidente verificatosi nel campo comunale di calcio. L’incidente ha mobilitato diverse dotazioni dei Vigili del Fuoco della Generalitat e le ambulanze del Sistema medico di emergenza (SEM).

Le reazioni su Twitter all’incidente durante l’intervista a Iniesta

In un tweet, Risto Mejide ha detto che per rispetto dei feriti ha cancellato tutti i post che avevano pubblicato sui social network sulla registrazione di Chester oggi e ha aggiunto: “L’importante è riprendersi il prima possibile”. Pochi minuti dopo, Mediaset ha fatto un altro tweet in cui ha ringraziato “le forze di sicurezza, i servizi di ambulanza e i vigili del fuoco di Barcellona per l’attenzione immediata ai minori feriti”. Andrés Iniesta ha anche egli postato un messaggio su Twitter per augurare un recupero pronto ai feriti. “Dopo lo spavento che abbiamo preso tutti noi stamattina”, scrisse l’ormai ex capitano del Barcellona, “voglio inviare un messaggio di sostegno e incoraggiamento da tutti noi che eravamo lì oggi e sperare che i feriti guariscano il prima possibile. Un abbraccio a tutti”.

Al termine di questo campionato, Iniesta svestirà per sempre la maglia del Barcellona, dopo averci giocato per praticamente tutta la carriera. Incerto il suo futuro: “Deciderò la prossima settimana se continuare la carriera in Cina o in Giappone”. Iniesta ha spiegato: “Ci sono alcuni dettagli da risolvere, stiamo valutando tutto e sceglieremo l’opzione migliore”.

A cura di Gabriele Mastroleo