CONDIVIDI
mamma strangola figlia
(Websource)

Parma, mamma strangola figlia con la canottiera della bimba. Tremendo dramma famigliare avvenuto a Parma dove una donna nigeriana di 30 anni ha tentato di strangolare usando la sua canottierina la figlia di un anno. La donna è stata arrestata dopo che diverse chiamate al 113 l’avevano segnalata per strada mentre urlava disperatamente con la sua bambina in braccio.

Mamma arrestata, ecco cosa è accaduto

La donna, incensurata, all’arrivo della Polizia era in forte stato di alterazione e agitazione. Gli agenti l’hanno calmata e l’hanno convinta a rientrare in casa mentre nel frattempo era già stato allertato il 118. Quando si trovava nella sua abitazione insieme alla polizia la donna improvvisamente ha tolto la canottiera alla bambina e gliel’ha attorcigliata con forza intorno al collo nel folle tentativo di strangolarla. I poliziotti si sono subito avventati su di lei, ma non è stato semplice fermare la sua furia. La donna ha anche morso violentemente la mano di un agente, ma dopo poco i poliziotti sono riusciti a strapparle la bambina che fortunatamente sta bene e non ha riportato particolari ferite se non alcune escoriazioni giudicate guaribili in 5 giorni. La bimba è stata poi affidata al padre, mentre la donna è stata tratta in arresto. Si cercherà ora di capire cosa ci sia dietro a questo episodio.

F.B.