Home News Reddito di Cittadinanza, boom di richieste dopo la vittoria dei 5 Stelle...

Reddito di Cittadinanza, boom di richieste dopo la vittoria dei 5 Stelle alle Elezioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:43
CONDIVIDI

Reddito di Cittadinanza i cittadini di Bari chiedono i moduli al Caf. La proposta del Movimento 5 Stelle è la più richiesta

richiesta reddito di cittadinanza

Ancora non si sa da chi sarà formato il nuovo governo – e se davvero ci sarà – ma già si chiede il Reddito di Cittadinanza. Ha del surreale quello che è successo in diversi Caf di Bari, ossia nei Centri di Assistenza Fiscale, dove alcuni cittadini hanno richiesto i moduli per il Reddito di Cittadinanza. A riportare la notizia la Gazzetta del Mezzogiorno, ma è verosimile che certe richieste siano arrivate non solo ai caf pugliesi.

Per gli analisti politici, al di là di ideologie, di voto di protesta e quant’altro, a far volare i risultati dei grillini è stata quella promessa elettorale, quella di dare un reddito minimo garantito a tutti. Un sussidio presente, in diverse modalità, in tutt’Europa. Finora solo Italia e Grecia sono prive di un sistema assistenziale di questo tipo. Ma in molti ritengono che la proposta dei 5 Stelle sia impraticabile per via dei costi altissimi. E che trovare le risorse per poter distribuire un reddito del genere sarà impresa ardua se non fallimentare secondo alcuni.

Ma analizzare se il Reddito di Cittadinanza è fattibile o meno è già andare oltre. Già perché ancora siamo fermi, siamo molto prima di questo, stiamo senza sapere chi ci governerà. Sarà un governo 5 Stelle-PD? O con la Lega? O qualche altro tipo di governo? Difficile da dire, quasi certo che ci saranno i grillini forti del loro 32%, ma è ancora un’enigma.

Reddito di cittadinanza: le richieste a Bari

Ma per qualcuno la situazione è più semplice: “Ha vinto il movimento 5 Stelle ora vogliamo i moduli per il Reddito di Cittadinanza“. Così molte persone si sono presentate agli sportelli di alcuni Caf e di Porta Futuro il centro servizi per l’occupazione di Bari.

Dura spiegare che quella del Reddito di Cittadinanza è solo un punto del programma elettorale e che non è detto che si attui. E bisogna aspettare che si formi un governo, che giuri davanti al Presidente della Repubblica, che il Parlamento discuti ed eventualmente approvi la legge sul Reddito di Cittadinanza. Se tutto andasse per il verso giusto chissà quanto tempo passerebbe.

Il sindaco di Giovinazzo, paese in provincia di Bari, Tommaso Depalma ha raccontato che sin dal 5 marzo c’era gente in fila davanti alla porta dell’assessore ai servizi sociali per chiedere informazioni sul redditto di cittadinanza.

CONDIVIDI
Articolo precedenteReddito di cittadinanza: come funziona, cos’è e chi può richiederlo
Articolo successivoMichelle Hunziker, le accuse choc del fratello sordo e malato: mi hai dimenticato
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.