CONDIVIDI
nevicata record
Nevicata record a Mosca a inizio febbraio 2018 (VASILY MAXIMOV/AFP/Getty Images)

Il maltempo negli ultimi giorni si è abbattuto sull’Europa, portando ad un brusco calo delle temperature e neve anche a bassa quota. Lo abbiamo visto in Italia, ma niente di tutto quello che è successo in Russia. Nel Paese sono abituati a inverni pieni di neve e gelo polare. Non a caso l’inverno russo è proverbiale per il suo freddo e le bufere di neve. Tuttavia, mai così tanta neve era caduta in un solo giorno a Mosca, almeno da quando ci sono i rilievi meteo.

Nevicata record a Mosca

Si è trattato di un vero e proprio record, che batte il precedente stabilito nel 1957. La nevicata è scesa su Mosca tra sabato 3 e domenica 4 febbraio. Secondo quanto riportano i meteorologi, più della metà della neve media mensile è caduta sabato sulla capitale russa. La Piazza Rossa è finita sotto una spessa coltre bianca, rendendo ancora più suggestiva la sua vista sulle cupole della Cattedrale di San Basilio. Anche il Palazzo del Cremlino è stato ricoperto dalla neve.

Alla bellezza dello scenario, tuttavia si devono aggiungere anche i disagi del maltempo e purtroppo delle vittime. La nevicata record ha causato la cancellazione e il ritardo di decine di voli, il rallentamento degli altri trasporti, interruzioni alle linee elettriche, e anche la caduta di 2mila alberi. Purtroppo in uno di questi incidenti, la caduta di un albero e di un traliccio, ha causato la morte di una persona e il ferimento di altre cinque.

Per sgomberare le strade dalla neve e mantenere aperta la metropolitana, è stato necessario l’intervento di tecnici sono intervenuti.

Nonostante i disagi, comunque Mosca è apparsa magica sotto la spessa coltre nevosa. Qui vi mostriamo le immagini più belle della nevicata record nella capitale russa.

Nevicata record a Mosca: la torre Spasskaya e le mura del Cremlino nascoste da una montagna di neve (YURI KADOBNOV/AFP/Getty Images)
Un uomo attraversa un ponte a Mosca, sotto la fitta nevicata del 4 febbraio 2018 (OLGA MALTSEVA/AFP/Getty Images)
Un altro ponte sotto la neve a Mosca (VASILY MAXIMOV/AFP/Getty Images)
Una donna scende le scale nella riserva museo di Kolomenskoe, nella zona sud-est di Mosca (YURI KADOBNOV/AFP/Getty Images)
Persone nel bosco della  riserva museo di Kolomenskoe (YURI KADOBNOV/AFP/Getty Images)
Un uomo immerso nella neve, riserva museo di Kolomenskoe (YURI KADOBNOV/AFP/Getty Images)
Una donna cammina sotto la neve nella riserva museo di Kolomenskoe (YURI KADOBNOV/AFP/Getty Images)
Donna con l’ombrello sotto una fitta nevicata nella riserva museo di Kolomenskoe (YURI KADOBNOV/AFP/Getty Images)
Donna con gli sci durante la nevicata nella riserva museo di Kolomenskoe (YURI KADOBNOV/AFP/Getty Images)
Persone sotto una fitta nevicata nella riserva museo di Kolomenskoe (YURI KADOBNOV/AFP/Getty Images)
Persone con cani davanti alla Chiesa dell’Ascensione, nella riserva museo di Kolomenskoe (YURI KADOBNOV/AFP/Getty Images)
Una suora spala la neve durante una nevicata davanti ad un convento nel villaggio di Bogoslovo, nella regione di Vladimirsky, a 190 km da Mosca (KONSTANTIN CHALABOV/AFP/Getty Images)

Nevicata record a Mosca

A cura di Valeria Bellagamba
in collaborazione con MeteoWeek