CONDIVIDI
deraglia treno a milano
Deraglia treno a Milano (Foto da Twitter di andrea sparaciari
‏ @ASparaciari)

Tragico incidente questa mattina in Lombardia, alle porte di Milano: un treno di pendolari è deragliato. Ci sono vittime. L’incidente è avvenuto pochi minuti prima delle 7.00, alle 6.57, riferiscono i media.

Deraglia treno a Milano: morti e feriti

Un treno regionale di Trenord, carico di pendolari, è deragliato questa mattina, giovedì 25 gennaio, alle ore 6.57, alle porte di Milano, tra i comuni di Seggiano di Pioltello e Segrate. Il treno è uscito dai binari alla stazione di Pioltello-Limito.

Il treno era partito da Cremona ed era diretto alla stazione ferroviaria di Milano Porta Garibaldi, dove sarebbe dovuto arrivare alle 7.24.

Non si conoscono ancora le cause dell’incidente ferroviario. Sul posto sono arrivati subito i soccorsi e i vigili del fuoco stanno estraendo i passeggeri dal convoglio accartocciati. Diverse persone, infatti, sono ancora incastrate tra le lamiere dei vagoni.

Purtroppo ci sono delle vittime: due morti e dieci feriti gravi, e un centinaio di feriti lievi. L’ospedale di Monza ha sospeso tutti gli interventi programmati, non urgenti, in attesa di un arrivo massiccio di feriti. Purtroppo il bilancio sarebbe destinato ad aumentare.

Il bilancio delle vittime è stato aggiornato a 3 morti e 5 feriti gravi.

Treno deragliato a Milano (Foto andrea sparaciari
 @ASparaciari)

Sulla linea ferroviaria tra Milano e Brescia il traffico è stato sospeso in entrambe le direzioni: la circolazione al momento è interrotta tra le stazioni di Treviglio e Milano. Il traffico ferroviario è sospeso sia sulla linea direttissima, sia sulla linea “lenta”. Sono fermi anche i treni di Trenitalia, secondo quanto si apprende da Rete Ferroviaria Italiana (gruppo Fs). Ci sono ritardi su tutta la linea Ma direttrice Milano-Venezia.

I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana, la società del gruppo Fs che gestisce l’infrastruttura ferroviaria, stanno eseguendo delle verifiche lungo i binari, nei pressi della stazione di Pioltello Limito, per accertare le cause del deragliamento del treno. Al momento si apprende che ad uscire dai binari sono stati vagoni centrali del treno e non quelli di testa o di coda. Stando a quanto riferisce Rainews24, il deragliamento del treno sarebbe stato causato dal disallineamento di uno scambio.

AGGIORNAMENTO: Secondo le prime ricostruzioni, l’incidente sarebbe stato provocato dal cedimento strutturale di un binario della ferrovia. Il treno ha percorso due chilometri fuori dai binari poi ha urtato un palo della trazione elettrica e uno dei vagoni si è accartocciato.

La notizia dai media

La mappa del luogo dell’incidente ferroviario alle porte di Milano

I primi video dal luogo dell’incidente

Valeria Bellagamba