CONDIVIDI
casa misteriosa
Casa sull’isola di Elliðaey, Isole Vestmann, Islanda (Hansueli Krapf, CC BY-SA 2.5, Wikicommons)

Una casa misteriosa e isolata sorge su un verde e ripido costone roccioso di un’isola vulcanica islandese. La sua foto l’avrete vista condivisa centinaia di volte sul web e sui social. Vedendola per la prima volta sembra una casa finta, aggiunta con photoshop. Invece è tutto vero. Una delle fantastiche meraviglie del Nord.

La casa misteriosa in Islanda

Questa casa misteriosa e isolata si trova in Islanda, e non poteva trovarsi altrove, terrà già di per sé magica, con i suoi paesaggi mozzafiato pieni di contrasti e le sue leggende di folletti e personaggi fantastici. Terra di ghiacciai e vulcani, con un paesaggio di poche piante che può sembrare desolato, ma che regala scorci straordinari, tra il verde dei prati e il nero delle rocce vulcaniche, il bianco candido della neve e del ghiaccio, il blu dell’Oceano e il rosso vivo della lava, infine i colori delle casette variopinte.

Elliðaey, Isole Vestmann, Islanda (Diego Delso, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

Questa casa si trova sull’isola di Elliðaey, chiamata anche Ellirey, nell’arcipelago delle Isole Vestmann (Vestmannaeyjar), al largo della costa meridionale dell’Islanda. Si tratta di un piccolo arcipelago di cui solo l’isola maggiore, Heimaey, è abitata. A pochi km a Nord-est di trova Elliðaey con la sua casa misteriosa, chiamata anche The Lodge on the Elliðaey.

La casa è misteriosa, perché sembra curioso che sia stato costruito un edificio così isolato e soprattutto arrampicato su una ripida parete rocciosa, ricoperta di prato verde; circostanza questa che rende il luogo particolarmente fiabesco. Sembra proprio una casa uscita dalle favole e su di essa circolano parecchie leggende.

L’isola di Elliðaey si è formata a seguito di una violentissima eruzione vulcanica ed è completamente ricoperta di manto erboso, eccetto quei tratti dove spunta la roccia nuda e scura. Ospita esemplari di pulcinella di mare (fratercula arctica), piccoli uccelli tipici dell’Islanda. L’isola è disabitata, ma ospita questa casa utilizzata come capanno di caccia e pesca e ha perfino una sauna, la cui proprietà è della Ellidagrim Islands Society.

I primi insediamenti sull’isola sembra che siano dovuti proprio alla pesca e alla caccia o allevamento della pulcinella di mare. Le condizioni estreme del luogo non hanno tuttavia permesso l’installazione di un insediamento stabile, così su Elliðaey è rimasta solo la casa misteriosa che funge da rifugio e ricovero per cacciatori e pescatori.

Quest’isola non va confusa con l’omonima Elliðaey compresa nella baia di Breiðafjörður, davanti alla costa Nord-Ovest dell’Islanda, che il governo islandese propose di donare alla alla cantante Björk, come ringraziamento per i suoi servizi alla nazione.

Qui sotto alcune foto della casa misteriosa sull’isola di Elliðaey nell’arcipelago delle Vestmann.

Un post condiviso da Book of Cabins (@bookofcabins) in data:

Un post condiviso da Book of Cabins (@bookofcabins) in data:

Un post condiviso da Turid Lismoen (@turidlis) in data:

Un post condiviso da Austin (@_swamp_thing) in data:

Mappa di Elliðaey e della sua casa

La casa misteriosa sull’isola di Elliðaey, Isole Vestmann, Islanda