ViaggiNews

Pasquetta a Milano: dove andare e cosa fare

venerdì, 14 aprile 2017

Parco Sempione e Arco della Pace, Milano (iStock)

Per chi resta in città e non parte per viaggi o vacanze, ecco alcune proposte per Pasquetta a Milano e dintorni. Anche senza la gita fuori porta, rimanere in città può essere l’occasione per visitare posti interessanti, dove non si è mai stati e soprattutto scoprire la città da una nuova visuale, sgombera da traffico e confusione.

Pasquetta a Milano: dove andare e cosa fare

Per chi rimane a Milano, c’è la classica proposta della giornata al parco, se il tempo lo consente. Una bella passeggiata a piedi o in bicicletta per Parco Sempione, tra il Castello Sforzesco e l’Arco della Pace. Potete rilassarvi e stendervi sul prato a prendere il primo sole, giocare con i bambini. Insomma un momento dedicato alla totale spensieratezza. L’altra area verde della città sono i Giardini Montanelli. Oppure, più fuori, il Parco Lambro o il grazioso parco agricolo di Trenno. Una grande e bellissima area verde fuori Milano è l’imponente e bellissimo Parco di Monza, che ospita la sontuosa Villa Reale.

"Castello Sforzesco in Milan, Italy"

Castello Sforzesco, Milano (iStock)

A Pasqua e Pasquetta sono aperti a Milano diversi musei e mostre. Può essere l’occasione per visitare quel bel museo che da tanto si vuole vedere ma per il quale non si ha mai tempo, o approfittare per andare ad una delle ultime mostre organizzate in città. Soprattutto se, come dicono, il tempo sarà variabile e a rischio pioggia. Tra i musei aperti anche il Lunedì dell’Angelo segnaliamo: Il Museo del Novecento, dalle 14.30 alle 19,30; il Museo della Scienza e della Tecnologia, dalle 9,30 alle 18.30, con diverse mostre in corso;il Mudec – Museo delle Culture, con le imperdibili mostre su Kandinskij, i dinosauri dell’Argentina e i cinesi a Milano, dalle 9.30 alle 19.30; il Pac – Padiglione di Arte Contemporanea, dalle 9.30 alle 19.30, anche qui con diverse mostre; Palazzo Morando, con la mostra su Manolo Blahnik, dalle 9.00 alle 20.30; Gallerie d’Italia, dalle 9.30 alle 19.30; la Triennale di Milano, dalle 10.30 alle 20.30.

Un altro classico milanese del tempo libero è la passeggiata lungo i Navigli e alla Darsena. O per le vie del quartiere storico di Brera. Qui troverete tanti locali aperti, dove rilassarvi e fare l’aperitivo.

Abbazia di Chiaravalle, Milano (Justraveling.com, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

A sud di Milano, una meta imperdibile per la gita di Pasquetta è la bella Abbazia di Chiaravalle. L’imponente chiesa con monastero circondata dalla campagna. Vicino all’Abbazia sorge l’antico e bellissimo Mulino, dove prorpio per Pasquetta vengono organizzate tante iniziative e animazioni per bambini, come la “Grande caccia all’uovo”, giunta all’ottava edizione. Nel giardino del Mulino i bambini dovranno cercare le uova deposte dalle galline e una volta trovate le dovranno decorare. L’evento si terrà dalle 10.00 alle 12.00 della mattina. Sempre nella zona dell’Abbazia di Chiaravalle si terrà per tutta la giornata del 17 aprile, dalle 8,30 alle 19.00, il Mercatino di Pasquetta, Hobbisti in Abbazia, con oggetti di artigianato.

Un altro luogo dove trascorrere la giornata di Pasquetta all’aperto e far divertire i bambini è la bella Abbazia di Morimondo, vicino ad Abbiategrasso. Qui nel pomeriggio, dalle 14,39, si terrà un affascinante laboratorio di miniatura medievale: l’erbario medievale.

A nord est di Milano, il giorno di Pasquetta si potrà fare una bella escursione del Bosco WWF di Vanzago, grazie all’apertura straordinaria dell’oasi. Le escursioni sono guidate e durano circa 2 ore, la prima alle 10.30 e l’ultima alle 16.00

Insomma non c’è da annoiarsi. Gli inguaribili dello shopping troveranno, poi, tanti negozi e centri commerciali aperti.

VIDEO: Abbazia di Chiaravalle

Tags:

Altri Articoli Interessanti: