ViaggiNews

Allarme meteo: arriva la terribile perturbazione della Befana

lunedì, 2 gennaio 2017

 (Photo credit should read GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images)

Siamo ufficialmente entrati nel 2017 e le condizioni meteo cominciano a cambiare drasticamente. In questi primi giorni dell’anno infatti una corrente gelida proveniente dall’artico si sta avvicinando all’Italia. Il sole resiste su medio e basso Adriatico, sull’alto Ionio, sulle Alpi e in alcune zone del Piemonte, ma altrove le nubi stanno iniziando a farsi vedere.

Pare infatti che piogge abbastanza insistenti e temporali si verificheranno al Centro-Sud e sull’Emilia Romagna, aggiungedo anche un po’ di neve sugli Appennini.

La perturbazione della Befana

La situazione meteo però peggiorerà veramente dal 6 al 7 gennaio con una ondata di gelo artico molto forte che affonderà nel Mediterraneo spianando così la strada al Generale Inverno una volta per tutte.

Oggi, 2 Gennaio: Nuvole su levante ligure e Pianura padana con qualche debole pioggia. Temperature stabili, massime tra 6 e 13. Ulteriore peggioramento sulla Toscana con piogge e temporali la sera. Nubi e qualche pioggia serale anche sul Lazio.Temperature in rialzo, massime tra 9 e 12. Prevale il sole salvo addensamenti sul Tirreno, locali piogge serali sulla Campania. Temperature in rialzo, massime tra 11 e 15.

Martedì 3 Gennaio: bel tempo prevalente su Emilia Romagna e Triveneto con neve a 700m in Appennino. Temperature in calo, massime tra 5 e 10. Tempo instabile con piogge e rovesci, anche temporaleschi al centro Italia. Neve in Appennino. Temperature in calo, massime tra 8 e 12. Maltempo in aumento dalla Campania con piogge e temporali. Neve sopra 1300-1500m. Temperature stazionarie

Mercoledì 4 Gennaio: Bel tempo prevalente al Nord. Neve in nottata fino a bassa quota sulle Alpi, temperature in lieve aumento, massime tra 6 e 11. Bel tempo prevalente in giornata al centro Italia, peggiora la notte sull’Adriatico con piogge e nevicate fino a quote collinari. Temperature in calo, massime tra 8 e 10. Bel tempo anche al Sud salvo residua instabilità tra Sicilia settentrionale e Calabria, peggioramento in nottata su Gargano e Campania. Temperature in lieve calo, massime tra 12 e 13.

(Fonte previsioni 3bmeteo)

Tags:

Altri Articoli Interessanti: