ViaggiNews

Roma: i punti panoramici più belli della città

giovedì, 27 ottobre 2016

Roma, chiesa e cupola di San Carlo al Corso (iStock)

Roma, chiesa e cupola di San Carlo al Corso (iStock)

In una vista a Roma non può mancare la tappa in cima ai colli, sulle terrazze e sui punti più alti della città per ammirarne il superbo panorama. Una vista spettacolare che incanta tutti i turisti, soprattutto gli stranieri. Immagini che non si dimenticano e che dopo la visita alla città eterna si portano nel cuore per tutta una vita. Del resto il film con Audrey Hepburn e Gregory Peck Vacanze romane, del 1953, è ancora popolarissimo in tutto il mondo. Ecco i nostri suggerimenti sui punti panoramici più belli della città, per la vostra indimenticabile vacanza romana.

Roma: i punti panoramici più belli

Nella vostra visita a Roma non dovete assolutamente perdervi questi fantastici punti panoramici.

Il Pincio

Roma, Piazza del Popolo vista dal Pincio (iStock)

Roma, Piazza del Popolo vista dal Pincio (iStock)

Il punto panoramico più frequentato di Roma è sicuramente la splendida Terrazza del Pincio. Dal Parco di Villa Borghese, il Pincio offre una spettacolare veduta sulla sottostante Piazza del Popolo e su tutta la città, con un colpo d’occhio fino al Cupolone di San Pietro. In lontananza, sulla sinistra, si scorge anche l’Altare della Patria. Al centro della piazza c’è l’obelisco Flaminio, mentre scendendo le scale, sotto la terrazza, trovate la fontana  della Dea di Roma.

Gianicolo

Roma vista dal Gianicolo (iStock)

Roma vista dal Gianicolo (iStock)

Un altro punto panoramico molto frequentato dai turisti è il Gianicolo, un colle situato sulla riva sinistra del fiume Tevere sotto al quale sorge il famoso quartiere di Trastevere. Il Gianicolo è il secondo colle più alto di Roma, ma non fa parte dei sette colli tradizionali, che si trovano tutti oltre la riva destra del fiume. Sul Gianicolo ci sono più punti panoramici, il più bello è quello della terrazza dove sorge la seicentesca Fontana dell’Acqua Paola, dove sono ambientate le prime scene del film di Paolo Sorrentino “La grande bellezza“.  Altri punti di osservazione sono Piazzale Garibaldi e la terrazza della chiesa di San Pietro in Montorio. Dal Gianicolo si può ammirare un’ampia e spettacolare vista su tutta la città, sia di giorno che di notte. Da non perdere il Parco del Gianicolo. Anche qui, tra la vegetazione spuntano suggestive terrazze panoramiche sulla città.

Giardino degli Aranci

Roma, Giardino degli Aranci (iStock)

Roma, Giardino degli Aranci (iStock)

Dall’altra parte del Tevere, poco più a sud, c’è un altro ottimo punto di osservazione su Roma è il colle dell’Aventino. Una delle zone più belle e antiche della città, dove si trovano molti edifici storici e chiese: la basilica paleocristiana di Santa Sabina, la chiesa dei Santi Bonifacio e Alessio, e quella di Santa Prisca. Vicino a Santa Sabina sorge lo splendido Giardino degli Aranci, che con il suo ampio viale contornato da pini marittimi conduce ad una terrazza dalla quale si vede una vista eccezionale sulla città, sul sottostante fiume Tevere e sulla Cupola di San Pietro

Castel Sant’Angelo

Roma da Castel Sant'Angelo (iStock)

Roma da Castel Sant’Angelo (iStock)

Per vedere dall’alto e abbastanza vicino Piazza San Pietro e la basilica, non c’è punto di osservazione migliore della terrazza di Castel Sant’Angelo. Il mausoleo dell’imperatore Adriano, poi diventato fortezza dei papi, è uno dei monumenti più imponenti di tutta Roma, raffigurato in moltissime cartoline e fotografato da moltissimi turisti insieme al sottostante Ponte Sant’Angelo, che attraversa il Tevere. L’edificio merita di essere visitato anche all’interno. Castel Sant’Angelo custodisce un museo e dall’alto offre una bellissima veduta non solo su San Pietro, ma anche sul resto della città e in particolare sul fiume Tevere e il Sant’Angelo.

Trinità dei Monti

Roma, Trinità dei Monti (iStock)

Roma, Trinità dei Monti (iStock)

Infine, una meta classica di Roma, Trinità dei Monti con la sua celebre scalinata che scende fino a Piazza di Spagna. Dalla terrazza situata davanti all’omonima chiesa e che si affaccia sulla scalinata, recentemente restaurata, si gode un bellissimo panorama sulle sottostanti terrazze, su Piazza di Spagna e la Fontana della Barcaccia, fino a via dei Condotti. Una vista molto bella di notte, con le luci che illuminano  la scalinata, gli edifici adiacenti e si perdono in una lunga fascia luminosa su vai dei Condotti.

Roma vista dal Gianicolo – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: