CONDIVIDI

point_break2

Chi non ricorda Point Break? Il film cult d’azione del 1991, girato dalla regista americana Kathryn Bigelow e con protagonisti Patrick Swayze e Keanu Reeves. Il primo nei panni di un surfista rapinatore e il secondo in quelli di un agente dell’Fbi che gli dava la caccia. In questi giorni nelle sale cinematografiche è uscito il remake di Point Break, una storia ancora più avvincente e mozzafiato, con inquadrature mozzafiato di acrobazie di sport estremi, tutte reali e compiute dagli atleti più famosi al mondo di queste folli discipline.

Non ci sono solo le acrobazie in moto, wingsuit e con l’immancabile surf, la particolarità del film sta negli incredibili paesaggi che fanno da sfondo alle peripezie della nuova banda di criminali. Luoghi stupefacenti che risaltano in tutta la loro bellezza grazie alle vertiginose inquadrature, rese possibili anche con l’aiuto dei droni.

Il remake di Point Break è un vero e proprio viaggio intorno al mondo. Le riprese del film, diretto da Ericson Core, sono state girate in 11 Paesi in 4 continenti. Alcune location sono celebri mete turistiche e c’è anche l’Italia. ViaggiNews vi porta alla loro scoperta.

Cascata del Salto Angel, Venezuela (arlos Poleo. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)
Cascata del Salto Angel, Venezuela (arlos Poleo. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)

La location più famosa dove è stato girato il film è la cascata del Salto Angel, nel Parque Nacional de Canaima, in Venezuela. Si tratta della cascata più alta del mondo.

Hall, Tirolo (Mathias Bigge. CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)
Hall, Tirolo (Mathias Bigge. CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)

Point Break è stato girato anche nella cittadina tirolese di Hall, in Austria, nel distretto di Innsbruck. Nella finzione però, il paese è italiano e si chiama Tofana (dal nome delle montagne di Cortina D’Ampezzo). Qui sono girate le scene più tranquille del film.

Montagna del Lagazuoi (Wikimedia Commons, Pubblico Dominio)
Montagna del Lagazuoi (Wikimedia Commons, Pubblico Dominio)

Anche nella zona di Cortina D’Ampezzo sono state effettuate delle riprese. Per la precisione sulla montagna del Lagazuoi, sulle Dolomiti orientali, e sul vicino passo Falzarego. Nel film c’è una scena adrenalinica di rincorsa in moto giù dalla montagna, che avviene proprio al Falzarego.

Il Passo Falzarego visto da Sass De Stria (Di Svíčková. CC BY-SA 3.0 via Wikicommons)
Il Passo Falzarego visto da Sass De Stria (Di Svíčková. CC BY-SA 3.0 via Wikicommons)
Monte Bianco di Courmayeur (Di Rossoila. CC BY-SA 3.0 via Wikicommons)
Monte Bianco di Courmayeur (Di Rossoila. CC BY-SA 3.0 via Wikicommons)

Un’altra bella e suggestiva location italiana è quella dei paesaggi della Valle D’Aosta vicino al Monte Bianco. Tra Valgrisenche, nella zona di Aiguille de la Grande Sassière, e Courmayeur, tra il massiccio del Petit Mont Blanc, il ghiacciaio Lex Blanches, Punta Helbronner ma anche il ghiacciaio de La Brenva, sono state girate alcune spettacolari scene di discesa dalla montagna con lo snowboard. Come riporta il giornale online AostaSera.it.

Grotta di Sótano de las golondrinas, Messico (Di Stubb. Fal via Wikicommons)
Grotta di Sótano de las golondrinas, Messico (Di Stubb. Fal via Wikicommons)

Un altro luogo ideale per le avventure è la grotta di Sótano de las golondrinas, in Messico, nello Stato di San Luis Potosí. La grotta è profonda 376 metri in caduta libera e ha un diametro di circa 60 metri. Quella di Sotano è considerata una delle più grandi grotte verticali del mondo.

Walenstadt (Di Breeze. CC BY-SA 3.0, Wikipedia)
Walenstadt (Di Breeze. CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Le montagne intorno a Walenstadt, nel cantone di San Gallo, in Svizzera, sono state usate per le riprese delle scene di Base jumping con wingsuit. Qui si trova infatti la zona di lancio preferita dagli appassionati di questo sport estremo. La cittadina svizzera si affaccia sul lago omonimo.

Steinhaus di Günther Domenig, Steindorf (Wikicommons, pubblico dominio)
Steinhaus di Günther Domenig, Steindorf (Wikicommons, pubblico dominio)

Un’altra location in Austria è la Steinhaus, la Casa di Pietra, dell’architetto Günther Domenig. Si trova a Steindorf am Ossiacher See, un paese della Carinzia.

Caineville, Utah (Di DanHobley, CC BY-SA 4.0 via Wikicommons)
Caineville, Utah (Di DanHobley, CC BY-SA 4.0 via Wikicommons)

Le scene più impressionanti del film sono state girate a Swingarm City, vicino a Caineville nello Utah, paradiso degli amanti di motocross per i suoi saliscendi tra le rocce polverose e i canyon. Qui si trova il Parco nazionale di Capitol Reef.

Peʻahi, Maui, Hawaii (belindah. CC BY 2.0 via Commons)
Peʻahi, Maui, Hawaii (belindah. CC BY 2.0 via Commons)

Infine, le evoluzioni in surf sono state girate alle Hawaii, sull’isola di Maui, in una zona sulla costa nord dell’isola chiamata Peʻahi, dal nome di un’onda gigante cavalcata dai surfisti e conosciuta anche con il nome Jaws.

Altre riprese di scene in surf sono state girate sull’isola polinesiana di Tahiti nel villaggio di Teahupo’o, un altra meta molto ambita di surfisti di tutto il mondo.

Teahupo'o, Thaiti
Teahupo’o, Thaiti

A cura di Valeria Bellagamba