CONDIVIDI

Le analisi dei corpi ritrovati nei giorni scorsi all’interno del ponte 3 hanno identificato una nuova vittima della tragedia della Costa Concordia. Luisa Virzì, residente a Enna, viaggiava con un’amica ancora dispersa e con altri familiari, che fortunatamente si sono salvati. In queste ore sono in corso le identificazioni degli altri cadaveri rinvenuti nella nave; secondo alcune indiscrezioni, si tratta di tre uomini e tre donne che andrebbero ad abbassare a 23 il numero dei dispersi.