Incidente Costa Concordia: arrestato il comandante. Errore e abbandono nave

Incidente Costa Crociere isola del giglio – E’ stato arrestato il comandante della nave Costa Concordia Francesco Schettino. La Procura di Grosseto ha convalidato il fermo dopo l’interrogatorio contestandogli i reati di omicidio colposo plurimo, naufragio e abbandono della nave mentre c’erano ancora molti passeggeri a bordo da trarre in salvo. Stando agli inquirenti Schettino si sarebbe avvicinato troppo maldestramente all’Isola del Giglio, per far salutare come è usanza ai crocieristi i paesi dell’isola, e avrebbe colpito uno scoglio che si è poi incastrato sul fianco, imbarcando acqua nel giro di pochi minuti (leggi qui la ricostruzione della dinamica dell’incidente). Fermato anche il primo ufficiale di plancia Ciro Ambrosio. La nave è stata posta sotto sequestro.

GUARDA VIDEO INCIDENTE COSTA CONCORDIA

Previous articleVIDEO – Incidente Costa Concordia: le riprese dall’elicottero
Next articleTragedia Costa Concordia: salvate 3 persone, ancora 38 dispersi
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.