News | Traghetti Sardegna, prezzi alti: “Intervenga Governo”

NEWS TRAGHETTI SARDEGNA PREZZI ALTI GOVERNO / ROMA – I rincari sui prezzi dei traghetti per la Sardegna (aumenti fino al 130%) oltre a far crollare le prenotazioni in camping e in alberghi, e a spingere le associazioni dei consumatori ad una class action, hanno portato i capogruppo del Pd in commissione Trasporti a chiedere un intervento mirato del Governo circa la questione. “Chiediamo al Governo di attivarsi presso le compagnie di navigazione che hanno deciso, in maniera sospetta, di raddoppiare i prezzi dei traghetti per la Sardegna alla vigilia delle vacanze estive – ha detto Michele Meta, capogruppo Pd in accordo con Antonio Lirosi, responsabile Pd per  i Diritti dei Consumatori – rinunciando del tutto alle promozioni che venivano solitamente messe a disposizione dei consumatori”.”Ci sembra davvero fuori luogo un rincaro dei prezzi di queste dimensioni, considerando che una famiglia -hanno aggiunto gli esponenti Pd – potrebbe arrivare a spendere in alta stagione fino a mille euro per un viaggio in traghetto con l’automobile al seguito, a differenza delle 400 di media dell’anno scorso. Abbiamo gia’ chiesto in Parlamento un’audizione dell’Antitrust e delle compagnie di navigazione”.

Previous articleWeekend | Pompei ed Ercolano, mete perfette in primavera. Consigli e info
Next articleNews|Avvistato nuovo barcone a Largo di Lampedusa,in 60 a bordo
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.