Home Destinazioni e Guide turistiche Natale | Shopping a New York

Natale | Shopping a New York

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:04
CONDIVIDI

SHOPPING NATALE A NEW YORK / NEW YORK – Alberi alti decine di metri, migliaia di luci colorate, musica, vetrine sfavillanti e ad ogni angolo della strada un Babbo Natale che vi augura ‘Merry Christmas!”. Signore e signori benvenuti a New York! A Natale la Grande Mela con i suoi scintillanti negozi, le centinaia di offerte ed occasioni, gli sterminati grandi magazzini, gli oggetti più fantasiosi e le novità più succulente è un paradiso per gli amanti dello shopping. Dove anche il più riluttante anti-consumista cede ad almeno un piccolo acquisto.
Indirizzo obbligato è Macy’s sulla 34esima strada: nei 9 piani e 90.000 metri quadrati, dove si respira già l’aria natalizia d’latronde proprio qui è avvenuto il ‘Miracolo’ del celeberrimo film, vi sarà impossibile non trovare un regalo da mettere sotto l’albero. Non perdetevi poi il Rockfeller Center: ammirate il grande Albero di Natale, che sarà accesso in diretta tv il 2 dicembre, e concedetevi, prima di una nuova corsa agli acquisti, una rilassante pattinata sulla famosa pista di pattinaggio. Dopo di che perdetevi fra le vetrine del Rockfeller Center alla ricerca di gioielli e abiti di lusso. Imperdibile poi un giro da Bloomingdale’s, i famosi magazzini nel cuore di Manhattan. Qui si possono fare affari d’oro e trovare regali di ogni genere e per tutte le tasche.
Il paradiso dei bambini è FAO Schwarz sulla Fifth Avenue, uno dei più grandi e più antichi negozi di giocattoli del mondo. Un gigantesco peluche all’ingresso vi darà il benvenuto per perdervi nei sette piani delle sue meraviglie.Le signore guarderanno invece con interesse le vetrine di Tiffany&co a Midtown e sogneranno avventure romantiche davanti a quelle di Victoria Secret.
New York la città che non dorme mai vi aspetta!

CONDIVIDI
Articolo precedenteCuriosità | Londra batte Roma: è la città più accogliente d’Europa
Articolo successivoOfferte | Volo + Hotel a New York
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.