Monumenti | L’Italia da salvare

La Domus Gladiatori di Pompei distrutta

MONUMENTI ITALIA INCURIA / ROMA –   Un museo a cielo aperto che, per incuria e disinteresse di politici e amministratori, sta diventando sempre di più una discarica pericolante. Questa è l’Italia che non tutela, non conserva e tantomeno valorizza le centinaia di gioielli storici e architettonici sparsi nel suo territorio. Il crollo di Pompei è l’ultima e più eclatante dimostrazione di come la mancata attenzione da parte delle Istituzioni stia portando alla lenta e inesorabile distruzione del patrimonio artistico del Belpaese. Una mancanza di rispetto così grave che grida vendetta. Nel frattempo ‘Repubblica’ ha pubblicato una selezione di foto di lettori di tesori artistici e reperti storici lasciati all’incuria e al disfacimento totale. Si va dalle porte medievali di Agrigento alla stazione radio telegrafica di Marconi ai mosaici di Piazza Armerina all’Acquedotto Alessandrino a Roma. Una carrellata di foto che mette in luce i tanti tesori italiani e il tanto disinteresse che li circonda.

Previous articleClima | Venezia a rischio: 10 luoghi da vedere prima che spariscano
Next articleSettimana del Baratto | Dormi gratis in tantissimi Bed&Brekfast
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.