ViaggiNews

Se raccogliete queste conchiglie rischiate grosso

mercoledì, 26 luglio 2017

Spiaggia di Conchiglie (iStock)


Le ferie degli italiani
spesso vanno a braccetto con mare, sole, spiagge e tanto relax. Cosa c’è di meglio di una bella passeggiata sulla battigia magari all’ora del tramonto? E cosa c’è di meglio di un bel souvenir naturale come un’esotica e colorata conchiglia? Probabilmente un mucchio di cose: se non volete mettere a rischio la serenità del vostro agognato periodo di relax non vi venisse in mente  di mettervi a raccogliere le conchiglie o la sabbia laddove non è permesso.

Raccogliete queste conchiglie?Multe fino a 9mila euro

Questa pratica che potrebbe sembrarvi “innocente” sappiate che può costarvi carissimo in termini economici: le multe  possono essere davvero salatissime. Non tutti sanno infatti che esiste un preciso regolamento con liste “off limits” in cui sono minuziosamente elencate le tipologie vietatissime. Sappiate che il Codice della Navigazione prevede sanzioni fino a 9.296 euro per chiunque estragga “arena (sabbia), alghe, ghiaia o altri materiali nell’ambito del demanio marittimo o del mare territoriale, ovvero delle zone portuali della navigazione interna”. Se pensate di riempire intere bottiglie con l’acqua di mare, con sabbia, ciottoli o conchiglie desistete finché siete in tempo: potrebbe riservare una brutta sorpresa al conto in banca del trasgressore.

Quindi niente castello di sabbia direte voi? Assolutamente no: voi ed i vostri piccoli, potete divertivi a costruire, riempire secchielli a patto però, di non portarvi nulla a casa. Ad onor del vero, ci preme informarvi che non sono solo mare e spiaggia ad essere interessati dai divieti e da eventuali sanzioni. Discorso analogo anche per chi sceglie la montagna: ci sono infatti erbe e fiori la cui raccolta è vietatissima, e altre per cui è necessaria una particolare autorizzazione. Informatevi bene quini sulle norme regionali e, se ci si trova in un parco protetto, alle regole a cui è sottoposto: “quel mazzolino di fiori” potrebbe essere salatissimo.

Conchiglie ma non solo: in vacanza meglio una bella foto

Vi possono sembrare norme troppo severe ma si tratta di leggi necessarie per salvaguardare il nostro patrimonio: il caso più eclatante riguardò la Sardegna alcuni anni fa; l’isola fu vittima di una vera e propria depredazione, con turisti sorpresi con trolley pieni di conchiglie e manciate di bottigliette piene di sabbia (c’è chi ha provato a portarsi a casa ben 25 chili di sabbia e graniti, e chi è stato sorpreso con 600 grammi di conchiglie e bianchissimi sassolini).

In definitiva, che siate al mare come in montagna, nel dubbio la soluzione lasciare ogni cosa al suo posto, molto meglio scattare una bella fotografia

Tags:

Altri Articoli Interessanti: