ViaggiNews

Dall’aeroporto al centro città: i trasferimenti low cost

mercoledì, 10 maggio 2017

dall'aeroporto al centro

Aeroporto (iStock)

Nei trasferimenti dall’aeroporto al centro città si possono utilizzare diversi mezzi di trasporto. Ogni città ha la sua rete di mezzi, tra autobus, treno, taxi, navette. In alcune capitali europee sono molto rapidi ed efficienti, in altre molto convenienti, poi ci sono anche quelle dove i trasferimenti dall’aeroporto al centro città sono costosi e spesso nemmeno tanto efficienti.

Tra i mezzi di trasporto più utilizzati ci sono il treno e il taxi, che sono molto diversi tra loro. Se il taxi è più comodo, infatti, il treno è decisamente più economico. Se c’è molto traffico, il treno può essere anche più rapido. Tanto che spesso viene preferito da chi deve andare dall’aeroporto al centro della città di arrivo.

Dall’aeroporto al centro città: i trasferimenti low cost in Europa

Quando ci si deve spostare dall’aeroporto al centro città molti prendono il taxi per fare prima, ma non è detto che questo sia il mezzo più veloce. Spesso, infatti, il treno o la metro è più veloce. Viaggiando su rotaia non c’è traffico e il prezzo, poi, è decisamente più economico. Una ricerca del portale di viaggi Kayak ha accertato che in molte città europee per andare dall’aeroporto al centro il mezzo migliore è il treno. Più economico e anche più veloce. Un mezzo di trasporto low cost ed efficiente.

Da Roma-Fiumicino alla stazione ferroviaria di Roma Termini il treno Leonardo Express impiega 32 minuti e il biglietto parte dai 14 euro. Il taxi ha la tariffa fissa di 50 euro e gli extra per le valigie, e a seconda del traffico può impiegare 40 minuti o  anche più di un’ora.

Da Milano-Malpensa, uno degli aeroporti più lontani dalla città che serve, il treno impiega 45 minuti e costa 13 euro; il taxi impiega 40 minuti se non c’è troppo traffico, ma può costare fino a 90 euro.

Da Londra-Heathrow, l’aeroporto più trafficato d’Europa, al centro di Londra, il treno Heathrow Express, che arriva alla stazione di Paddington, impiega 20 minuti e costa 28,50 euro. Più conveniente la Tube, che impiega circa 35 minuti da Heatrow a Piccadilly Circus, al costo di meno di 10 euro. Il taxi, invece, costa 70 euro e può impiegare fino a un’ora di tempo per arrivare in centro.

Da Atene-Eleftherios Venizelos, l’Attikó Metro impiega 40 minuti per raggiungere il centro di Atene e costa pochi euro; mentre il taxi impiega più di un’ora e costa 60 euro, tariffa minima garantita.

Dagli aeroporti di Parigi: da Charles de Gaulle il treno della linea RER B costa 10 euro e impiega 25 minuti per arrivare alla Gare du Nord e 30 minuti per Châtelet-Les-Halles; da Orly il treno costa 12,05 euro e impiega poco più di mezz’ora: 8 minuti dall’aeroporto alla stazione di Antony con l’Orlyval + 25 minuti fino Châtelet-Les-Halles o 28 minuti fino alla Gare du Nord con la linea RER B. I taxi sono più costosi e schiavi del traffico.

Da Monaco di Baviera, i treni della linea regionale S-Bahn impiegano circa 40 minuti per raggiungere la stazione centrale di Hauptbanhof e il biglietto costa 11,20 euro. Il taxi costa invece 50 euro e impiega fino ad un’ora.

Dall’aeroporto principale di Francoforte al centro, i treni della linea regionale S-Bahn arrivano alla stazione principale della città in 11-12 minuti, con il costo del biglietto a 4,80 euro. Il taxi, invece, può impiegare fino a mezz’ora.

Da Copenhagen-Kastrup, l’aeroporto è vicino al centro, dove si arriva in 13 minuti dal treno automatico, senza pilota, su monorotaia. Il raxi con il traffico può impiegare un’ora.

Da Stoccolma-Arlanda, lontano dal centro, si arriva a Stoccolma con l’Arlanda Express, un treno ad alta velocità propulso da energie rinnovabili, che arriva a destinazione in 20 minuti e il biglietto costa circa 25 euro.

Da Oslo-Gardermoen, il Flytoget, treno volante, impiega 18 minuti per arrivare in centro e costa sui 25 euro circa.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: