ViaggiNews

Un percorso mozzafiato sconosciuto per scoprire oltre 200 luoghi imperdibili: è l’itinerario Margherita

martedì, 18 aprile 2017

Danimarca, itinerario Margherita

Danimarca, itinerario Margherita

Un itinerario nel cuore dell’Europa sconosciuto ai più che si snoda per più di 3000km regalando scorci e panorami senza eguali: è il percorso Margherita. Siamo in Danimarca.

L’itinerario è stato inaugurato negli anni ’80 dalla Regina Margrethe e deve il suo nome al fiore che incornicia il percorso ed accompagna i viaggiatori durante questo bellissimo tragitto.

La margherita è ricorrente non solo sui campi adiacenti alla strada: tutte le piste infatti sono contrassegnate da cartelli quadrati con una margherita su sfondo marrone. La maggior parte di queste vie sono transitabili anche in auto ma, per potersele godere al meglio, il consiglio è quello di attraversarle a piedi o in bicicletta: il percorso Margherita, infatti, vi permetterà di scoprire oltre 200 luoghi e panorami imperdibili situati in scenari mozzafiato.

Il percorso Margherita: ecco dove passa

Il punto di partenza più battuto è Aarhus, seconda città della Danimarca, giovane e dinamica, piacevole da visitare. Da qui si parte, poi, alla scoperta della regione, compresa, da est a ovest, tra il mare Kattegat e la zona di Viborg. Il paesaggio è costellato da dolci colline, valli, gole e fiordi profondi, scolpiti dall’acqua in seguito allo scioglimento dei ghiacciai migliaia di anni fa.
Da Aarhus, l’itinerario Margherita, procede in direzione nord-est, verso la penisola dello Djursland, dove si trova Ebeltoft, una vera e propria bomboniera dove il tempo sembra essersi fermato.

Seguendo la costa si raggiunge Grenaa, punto d’imbarco del traghetto per Anholt, un’isola nello stretto del Kattegat, protetta come parco naturale e dominata da un paesaggio di dune e spiagge di sabbia (non a caso è stato ribattezzato come “il deserto”).

Il tratto che costeggia il mare sarà un’autentica sorpresa e saprà soddisfare anche le esigenze di coloro che non possono rinunciare a qualche giornata di mare.

Dalla costa, il percorso torna verso l’interno, fino a raggiungere Viborg, una delle città più antiche della Danimarca (vedi il borgo Medioevale molto degno di nota).

Doverosa una capatina anche a Hobro, Randers, oppure, lungo la costa, a Horsens e Vejle, dove si trovano molte spiagge ed anche l’antica città fortezza di Fredericia. Vi sembrerà di essere catapultati nei luoghi delle fiabe dei fratelli Grimm (senza streghe e lupi cattivi però!).

Tags:

Altri Articoli Interessanti: