ViaggiNews

L’hotel horror dove sono state viste le gemelle di Shining

sabato, 18 marzo 2017

Gemelle di Shining

Le terrificanti gemelle di Shining, celebre film horror di Stanley Kubrick tratto dal romanzo di Stephen King, esistono sul serio. Sono state avvistate in un albergo inglese e hanno fatto quasi morire i clienti di paura

I loro nomi sono Poppy e Isabella e sono due angeli biondi di 4 anni, figlie di un papà burlone. Martin Hughes si chiama il padre ed è un cittadino britannico che non si è fatto molte remore nel far recitare alle figlie la parte delle bambine fantasma come nel film di Kubrick. Chi non ricorda la terrificante scena delle due gemelline bionde vestite di azzurro che si tengono per mano e pronunciano in modo inquietante la frase “vieni a giocare con noi“?

Ebbene, quel buontempone di Martin Hughes ha pensato bene di far recitare la stessa frase alle figlie gemelle, Poppy e Isabella, cogliendo di sorpresa i clienti di un hotel di Londra, terrorizzandoli.

Il papà anche fotografato le due figliolette, inconsapevoli, e ha postato orgoglioso la foto sul suo account Twitter. Sorge il dubbio su chi sia il vero bambino tra padre e figlie.

Le due bambine appaiono in foto sorridenti e si saranno sicuramente divertite. Un po’ meno forse i clienti dell’hotel londinese quando nei lunghi e poco illuminati corridoi si sono visti davanti le bambine che si tenevano per mano e pronunciavano la frase “vieni a giocare con noi!”. Ci auguriamo che il padre fosse nascosto nei paraggi, per evitare alle figlie di fare brutti incontri.

Le bambine che interpretano le gemelle di Shining (Foto Martin Hughes, Twitter)

La trama di Shining, film che ha ispirato lo scherzo nell’hotel

Shining è un film del 1980, diretto da Stanley Kubrick e passato alla storia come un capolavoro del cinema, per la magistrale interpretazione di Jack Nicholson, che recita il ruolo del protagonista Jack Torrence, e l’ambientazione terrificante dell’hotel dove si svolge la storia. Nel film, tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King, lo scrittore Jack Torrance si ritira durante l’inverno con moglie e figlio nell’Overlook Hotel, un albergo in Colorado aperto solo nella stagione estiva per il quale accetta di fare il custode per avere un luogo tranquillo dove scrivere il suo romanzo. Durante il soggiorno, però, strani presenze e fantasmi fanno la loro comparsa, come le due gemelline bionde che appaiono a Danny, il figlio di Torrance che con il suo triciclo percorre i corridoi dell’albergo.

Stephen King ebbe l’ispirazione per il suo romanzo proprio da uno strano soggiorno in un hotel del Colorado, che stava chiudendo i battenti per la fine della stagione. Nell’albergo gli unici clienti erano lui e la moglie e durante la notte King ebbe degli incubi che gli ispirarono il soggetto e alcune scene inquietanti del romanzo. L’hotel che ispirò Stephen King è lo Stanley Hotel di Estes Park, in Colorado. Un luogo che sarebbe infestato dai fantasmi e dove è in programma la realizzazione di un museo del cinema horror. Per il suo film Stanley Kubrick ha usato differenti location e studi di posa.

VIDEO: dal film Shining, la scena delle gemelle

Tags:

Altri Articoli Interessanti: