ViaggiNews

Sciopero Alitalia: ecco cosa fare

giovedì, 22 settembre 2016

Getty Images

Getty Images

Sciopero Alitalia. Oggi, giovedì 22 settembre è in atto lo sciopero nazionale di 24 ore dei piloti e del personale di volo di Alitalia aderente alle sigle sindacali Anpac, Anpav e Usb. Lo sciopero era stato annunciato lunedì scorso, per protestare contro i licenziamenti e i nuovi tagli della compagnia aerea.

Il ministro dei trasporti Graziano Delrio aveva criticato lo sciopero, ma non ha potuto disporre la precettazione dei lavoratori. Dal canto suo, l’amministratore delegato di Alitalia Cramer Ball, dopo aver contestato la decisione dei sindacati, si è scusato con i clienti della compagnia aerea.

Lo sciopero riguarda comunque soltanto i lavoratori di alcune sigle sindacali, quindi il traffico aereo non dovrebbe essere paralizzato, anche se alcuni voli sono stati cancellati. Alcuni passeggeri sono stati spostati su altri voli, per non lasciarli a terra. Negli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Linate Alitalia ha previsto un rafforzamento del personale per assistere i clienti.

Non si conosce ancora l’estensione precisa dello sciopero, ma è stato proclamato per tutte le 24 ore di oggi, giovedì 22 settembre. Partecipano i piloti, le hostess e gli steward aderenti alle sigle sindacali Anpac, Anpav e Usb, mentre si sono dissociate le sigle Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti e Ugl.

Nel frattempo, Alitalia invita i clienti a controllare il volo prima di andare in aeroporto, telefonando al call center 800 650 055 dall’Italia e +39 06 65649 dall’estero. Il contingente degli operatori al call center è stato rafforzato. Per altre informazioni si può consultare il sito web della compagnia: www.alitalia.com.

Alitalia. Incontro con l’ad Cramer Ball – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: