ViaggiNews

“Mio figlio non ha fatto i compiti, io gli insegno a vivere”. La lettera che emoziona il web

giovedì, 15 settembre 2016

yy

I compiti delle vacanze, per tutti gli studenti, sono sempre stati un incubo. L’idea di dover comunque impegnare il pomeriggio a studiare non è certo il sogno dei più giovane. Anzi.

Ecco allora che la lettera di un papà, pubblicata sul web, ha immediatamente iniziato a diventare virale, emozionando tutti i genitori.

 

“Mattia non ha fatto i compiti per le vacanze. Abbiamo fatto molte cose durante l’estate: lunghe gite in bici, campeggi, gestione della casa e della cucina. Abbiamo costruito la sua nuova scrivania, e l’ho aiutato sponsorizzandolo nel suo interesse primario: programmazione ed elettronica. Non è una scelta distratta o superficiale: in questo modo Mattia arriva all’inizio del nuovo anno scolastico più fresco e riposato… L’ho preso da parte e gli ho detto che, visti gli esami di terza media, deve darsi da fare, comportarsi bene e fare del suo meglio. Se poi gli esami non andassero bene, capita. L’importante è che lui prenda la scuola seriamente e con impegno… Voi avete nove mesi per insegnargli nozioni e cultura, io tre mesi per insegnargli a vivere”.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: