ViaggiNews

Va in vacanza e quello che gli succede è qualcosa di meraviglioso

venerdì, 26 agosto 2016

French scratchcard games are pictured on March 9, 2012 in Paris. Française des Jeux (FDJ), the operator of France's national lottery games, will launch new types of scratchcard games from March 15, 2012. AFP PHOTO / THOMAS COEX (Photo credit should read THOMAS COEX/AFP/Getty Images)

(Photo credit should read THOMAS COEX/AFP/Getty Images)

Il lusso di permettersi una vacanza è già qualcosa di grande, dato il periodo di crisi immensa che stiamo vivendo. Ma se alla vacanza potete aggiungere anche qualcosa di più non è male. Immaginate però che prima di andare in spiaggia passiate da un tabacchino e compriate un gratta e vinci.

Un gesto così, tanto per fare… eppure quel gratta e vinci vi fa vincere veramente. Sembra una favola, ma invece è successo davvero a un turista in vacanza a Castellabate. La vincita non è milionaria, ma si tratta comunque di 100mila euro con un ticket comprato da “Punto Gioco” di Marco Di Gregorio, a Santa Maria di Castellabate.

Le spiagge più belle del Cilento

In Cilento ci sono inoltre alcune delle località più belle d’Italia per quanto riguarda le spiagge.

La località marina di Pollica, in Cilento, Campania, è stata riconosciuta la seconda più bella d’Italia dopo Domus De Maria, dalla Guida Blu 2016 di Legambiente e Touring Club Italiano. Pollica è tra le località al top nella classifica del “mare più bello d’Italia”. Nel 2015 era al terzo posto, quest’anno è salita al secondo.

Pollica è stata premiata grazie al suo impegno nell’attenzione verso l’ambiente. Qui si trova un impianto ecologico di produzione di energia elettrica e la raccolta differenziata dei rifiuti raggiunge percentuali molto elevate.

La località è in provincia di Salerno e ha circa 2.400 abitanti. La popolazione aumenta notevolmente in estate, con i turisti. Il paese di Pollica sorge alle pendici meridionali del Monte Stella, digradanti verso il mare. Il litorale si trova nelle frazioni costiere di Acciaroli e Pioppi.

Acciaroli si affaccia sulla costa a sud-ovest, su un breve promontorio roccioso, a 6 km da Pollica. Qui si trovano un piccolo porto, una chiesa del XII secolo, rifatta in epoca successiva, un convento francescano del 1565, e una torre di avvistamento normanna.

Pioppi si trova a sud-est, vicino allo sbocco della valle del torrente Mortelle, a 6 km da Pollica e a 7 km da Acciaroli. La frazione ospita il Palazzo o Castello di Vinciprova, del XVII secolo, dove ha sede il Museo vivo del mare. Da visitare anche la seicentesca Chiesa del Carmine. Pioppi è la Capitale mondiale della Dieta Mediterranea, alla quale è dedicato un festival che si tiene annualmente a Palazzo Vinciprova.

Sia Acciaroli che Pioppi si trovano nel territorio del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Una zona di pregio naturalistico e paesaggi di rara bellezza.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: