ViaggiNews

Sei ragazzi partono per un viaggio unico attraverso l’Italia

giovedì, 14 luglio 2016

kjyhtAttraverseranno l’Italia in sei per rappresentare quei ragazzi ancora capaci di andare controcorrente, dotati di una sana voglia di aprirsi al mondo, con entusiasmo e senza riserve, con una grande semplicità, voglia di scoperta e di avventura. Parte Ragazzi Avventura, il viaggio di turismo responsabile che dal 18 al 30 luglio 2016 avrà per protagonisti sei adolescenti, ragazzi e ragazze, tra i 14 e i 17 anni, provenienti da tutta Italia e selezionati attraverso un contest online. Percorreranno il Paese da Sud a Nord, dalla Sicilia alla Lombardia, muovendosi a bordo delle Frecce Trenitalia in un viaggio lento alla riscoperta del territorio, alla ricerca della bellezza e delle eccellenze italiane.

Luigi arriva da Catania, selezionato da Libera Contro le Mafie per l’impegno svolto in questi anni all’interno dell’associazione e per la capacità di inquadrare l’essenza del viaggio. C’è lo sguardo di Afty da Padova e la sua incredibile voglia di incontrare gli altri. Alessandra è tra le promotrici di SottoSopra, progetto di Save the Children Italia, e raggiungerà la Sicilia da Crotone per portare in viaggio quello che, quotidianamente, vive insieme ai suoi amici all’interno dell’associazione. Da Roma ci saranno Allegra e Arianna, selezionate per la loro spontaneità, intraprendenza e allegria e per il desiderio di voler raccontare il progetto Ragazzi Avventura nelle le sue diverse sfumature emozionali. E infine Alessandro, da Palermo, pronto anche lui, insieme al resto della squadra, a scoprire un percorso nuovo e diverso attraverso le più belle aree naturali protette, eco-strutture che insegnino uno stile di vita sano e sostenibile e storie di uomini che fanno la differenza.

Punto di partenza di questa lunga traversata giunta alla sua seconda edizione è il bosco della Riserva Integrale del Parco delle Madonie, a Serra Guarneri, dove il valore naturale ed emotivo della biodiversità ed i cieli stellati si fondono in modo sempre sorprendente.

Palermo alla scoperta dei luoghi-simbolo dell’antimafia civile. Eccola la seconda tappa siciliana dell’itinerario, seguita dalle sedi dei Campi Avventura, Scopello e la Riserva dello Zingaro in barca prima di iniziare la risalita dello Stivale in treno. E infine, San Vito Lo Capo, che vedrà Ragazzi Avventura prendere parte all’inaugurazione del SiciliAmbiente, il Festival internazionale di documentari, di corti e animazioni legati ai temi ambientali, della sostenibilità e di diritti umani.

Sei adolescenti per la prima volta si ritroveranno assieme, immersi in modi e mondi così diversi dai propri: 13 giorni in viaggio, ammirando ed esplorando paesaggi marini o montani dai finestrini panoramici di un treno. Una forma di turismo differente, che mette l’accento sul tragitto e non sulla meta, che sottolinea i volti e le storie, che accende i riflettori sull’anima pulsante di questo paese.

L’avventura, da compiere in “senso contrario”, dalla Sicilia al Trentino Alto Adige, toccherà il centro Italia: a Roma i Ragazzi Avventura saranno ospiti di strutture di turismo sociale e visiteranno beni confiscati e restituiti ai romani grazie all’impegno dell’associazione “Libera contro le Mafie”. La Puglia in bici, per raggiungere villaggi di pescatori e a sera gustare in compagnia dei contadini i sapori dei prodotti biologici coltivati nelle fattorie locali; una tappa abruzzese e poi ancora in treno fino a toccare l’Umbria.

Innerbach e il Trentino saranno parte dell’impresa più adrenalinica del lungo viaggio, una risalita ad alta quota che condurrà i ragazzi in Alto Adige, vera green region che ha saputo distinguersi in fatto di fonti rinnovabili, eticità ed eco-sostenibilità.

Il viaggio si concluderà a Milano con appuntamento a Quarto Oggiaro, luogo simbolico, un tempo per le attività criminali, oggi per i diversi servizi rivolti ai minori portati avanti da associazioni come Save The Children.

Tutto il viaggio sarà raccontato in tempo reale sui canali social. I ragazzi, come reporter, saranno protagonisti e narratori del loro viaggio: l’intera esperienza verrà̀ video documentata. La pagina Facebook Ragazzi Avventura sarà aggiornata quotidianamente per seguire il viaggio in tutte le sue tappe e poter comunicare con i viaggiatori, nostri occhi in giro per l’Italia.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: