ViaggiNews

Formentera: 5 spiagge imperdibili

giovedì, 7 luglio 2016

Formentera, spiaggia di Ses Illetes (Thinkstock)

Formentera, spiaggia di Ses Illetes (Thinkstock)

Formentera. La stupenda isola di Formentera, davanti a Ibiza, è probabilmente la più bella delle Baleari grazie alle sue spiagge incontaminate. L’isola è una meta molto ambita dai turisti, soprattutto italiani, e frequentata soprattutto dai vip. Più esclusiva e più costosa della vicina Ibiza, Formentera ha saputo conciliare sviluppo turistico e salvaguardia ambientale.

Le sue spiagge sono lunghe distese di sabbia bianca, soffice e finissima, affacciate su un mare cristallino e turchese. Paesaggi da sogno, da vivere in tranquillità, perché si trovano anche angoli liberi e selvaggi, lontano dalla folla. Tutto questo è possibile a Formentera, sulle sue spiagge da favola. Qui sotto vi segnaliamo le cinque da non perdere assolutamente.

Le 5 spiagge imperdibili di Formentera

Ses Illetes

Ses Illetes, Formentera (Travelbusy.com, CC BY 2.0, Wikicommons)

Ses Illetes, Formentera (Travelbusy.com, CC BY 2.0, Wikicommons)

Una delle spiagge più belle di Formentera è Platja de ses Illetes, o semplicemente ses Illetes. Letteralmente, il nome significa “spiaggia delle piccole isole”, per via degli isolotti nel mare antistante. E’ una lunga striscia di sabbia bianchissima, disseminata di dune, su un mare limpidissimo, con colori che vanno dal turchese, all’azzurro al blu. La spiaggia si trova all’interno del Parco Naturale delle Saline, lungo la penisola Trucador, a nord di Formentera. Quella di Ses Illetas è una spiaggia lunga, ma stretta e molto frequentata. Nella parte più a nord, dove la penisola è più stretta, è bagnata dal mare su entrambi i lati. Dal punto di vista naturalistico si tratta di un luogo stupendo.

S’Espalmador

Platja de s'Alga, s'Espalmador, Formentera (Vriullop, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Platja de s’Alga, s’Espalmador, Formentera (Vriullop, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Quello di S’Espalmador è un isolotto selvaggio che si trova di fronte alla punta estrema della penisola del Trucador. Camminando verso nord lungo la spiaggia di Ses Illetes si arriva alla Punta des Borronar e all’Es Pas, il passo tra la penisola e l’isola di S’Espalmador. Nei giorni di bassa marea, al mattino presto, il passo si può attraversare anche a piedi, perché l’acqua arriva al metro. Altrimenti si attraversa in barca o per i più esperti anche a nuoto. L’isolotto di S’Espalmador è disabitato e selvaggio, grande appena 3 km quadrati. Qui non ci sono servizi, perché l’area è riserva protetta ed è vietato costruire bar e ristoranti. E’ il posto ideale per chi è in cerca di un luogo libero e selvaggio. Le spiagge qui sono davvero incantevoli. La più bella e frequentata è Platja de s’Alga.

Cala Savina e Cavall d’en Borràs

Cavall d’en Borràs, Formentera (http://affittoformentera.com)

Cavall d’en Borràs, Formentera (http://affittoformentera.com)

Vicino al porto di la Savina, nella parte nord-occidentale di Formentera si trovano le spiaggette di Cala Savina e Cavall d’en Borràs. Si tratta di piccole calette a distanza di circa 2 km l’una dall’altra. Il vantaggio è che sono due zone molto tranquille, frequentate da famiglia ma dove si pratica anche il naturismo. Il fondale marino è basso e il mare è color verde. La zona è ben servita da chioschi, bar e dal vicino porto di Cala Savina.

Migjorn

Playa de Migjorn, Formentera (Formesar, CC BY-SA 4.0, Wikipedia)

Playa de Migjorn, Formentera (Formesar, CC BY-SA 4.0, Wikipedia)

Platja de Migjorn, letteralmente “spiaggia del mezzogiorno”, è un’altra incantevole spiaggia di Formentera. Si trova nella parte sud dell’isola e con i suoi 6 km di lunghezza è la spiaggia più lunga e più grande dell’isola. Un lungo litorale sabbioso che corre tra Cap de Barbaria e Far de la Mola ed è intervallato da calette e insenature rocciose. L’acqua del mare qui è di color azzurro intenso, anche se forse meno limpida che nelle altre spiagge. La spiaggia è l’ideale per chi è in cerca di tranquillità. Si tratta comunque di una zona ben servita da bar e ristoranti. Platja de Migjorn è nell’elenco delle 15 spiagge più belle d’Europa secondo la guida americana Travel + Leisure.

Es Caló de Sant Agustí e Ses Platgetes

Ses Platgetes, Formentera (Vriullop, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Ses Platgetes, Formentera (Vriullop, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Un’altra zona molto bella dal punto di vista naturalistico è quella di Es Caló de Sant Agustí e Ses Platgetes. Si trova nella parte centro-settentrionale di Formentera ed è poco frequentata dai turisti per via della costa prevalentemente rocciosa e del vento forte. I panorami, però, sono mozzafiato. Il mare è cristallino, con un fondale di sabbia mista a roccia. Un luogo ideale per le immersioni. La caletta di Ses Platgetes, a 300 metri da Es Caló de Sant Agustí, incontaminata, sabbiosa e con un mare color turchese.

Il Comune di Formentera ha realizzato 20 itinerari turistici sull’isola, da percorrere a piedi o in bicicletta. Per conoscere ancora meglio la più piccola e affascinante isola delle Baleari.

Informazioni turistiche: a questa pagina.

Formentera – Ses Illetes – Video

Tags:

Altri Articoli Interessanti: