ViaggiNews

Meteo previsioni, ecco quando arriva il prossimo caldo record

lunedì, 4 luglio 2016

caldo-record_2
L’estate è una delle stagioni più amate. Il sole fino a tardi, la possibilità di andare al mare, il relax, la maggiore vita all’aria aperta. Insomma è tutto estremamente amabili. Peccato che il caldo torrido con cui l’Italia deve fare i conti rende questo periodo dell’anno a volte insopportabile.
Già perché gli anticicloni africani sono una presenza costante delle estati italiane e sono loro, uniti all’anticiclone delle Azzorre – garanzia di bel tempo estivo – e al Nino quando presente – a far impennare la colonnina di mercurio e a rendere l’aria tremendamente afosa.
Ma nell’estate 2016 con quanti anticicloni dovremo fare i conti? Alcune estate sono falcidiate dalla massiccia presenza di anticicloni africani che giungono sul nostro Paese con altisonanti e minacciosi nomi (Caronte, Scipione etc), altre invece hanno meno ondate e quindi risultano più piacevoli e sopportabili, altre ancora sono vittime del Nino. Per l’estate 2016 il Colonnello dell’Aeronautica Giuliacci prevede che sarà un’estate non eccessivamente torrida per via dell’assenza del Nino e per una presenza di poche – ma corpose – ondate di caldo africano.

Luglio e Agosto: quando ci saranno le ondate di calore dall’Africa?

Tra luglio e agosto avremo almeno altre 3 ondate di caldo africano, considerando che ogni ondata dura circa 8-10 giorni, ci aspettano ancora 30 giorni di caldo intenso. Per il resto dei giorni estivi avremo l’anticiclone delle Azzorre. In questi giorni stiamo vivendo un periodo di calura, ma moderata  (massime per lo più inferiori a 35 gradi, tranne la Puglia) che durerà fino al 13 luglio. Una perturbazione atlantica si insinuerà sull’Italia portando temporali al Nord il 13 luglio, poi l’aria più fresca arriverà giovedì 14 al Centro e giovedì 15 al Sud portando refrigerio.
Dopo il passaggio della perturbazione tornerà prepotentemente sull’Italia l’Anticiclone delle Azzorre e verso fine mese arriverà l’ondata di calore dall’Africa che farà schizzare in alto le temperature con massime che raggiungeranno anche i 40 gradi.
L’estate scorsa è stata una delle più calde di sempre.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: