ViaggiNews

Una casa accogliente ad un prezzo così basso che non ci crederete

martedì, 14 giugno 2016

casa_180euro

Una casa low cost è il desiderio di tutti. Tra mutui e affitti è oggi molto difficile avere una casa tutta per sé. In Inghilterra, però, c’è chi è riuscito a costruirsene una ad un prezzo talmente irrisorio da sembrare impossibile.

Stiamo palando della Cob House, una casetta immersa nel verde della campagna realizzata utilizzando solo materiali naturali e di recupero e spendendo una somma incredibile, pari a 180 euro. Avete capito bene. La casa è stata costruita dal professore inglese Michael Buck, 59 anni, ed è interamente ecologica, come se ne facevano un tempo, in argilla, paglia e legno, e sembra un incrocio tra le casette tonde dei puffi e quelle degli Hobbit del Signore degli Anelli, è comunque dotata di tutti i comfort.

Da record anche i tempi di realizzazione: appena otto mesi. Il professor Buck ha realizzato una miscela di sabbia, argilla, paglia, acqua e terra (in inglese Cob) e ha tirato su le pareti della sua nuova casa. IL tetto, poi è di paglia egli interni, dal pavimento alle travi del soffitto sono in legno. C’è anche il camino, che non manca mai nelle case inglesi. L’originale abitazione si trova nella campagna vicino Oxford. Molti dei materiali con cui è stata costruita l’originale casa sono stati recuperati nel territorio circostante, come la paglia e il legno, quindi a costo zero. Per realizzare le finestre sono stati usati i vetri di un camion abbandonato. Le pareti sono state intonacate con una miscela formata da gesso e resina vegetale, dando quel colore bianco caldo che negli interni si sposa perfettamente con il legno di pavimenti, infissi e arredi. Le fondamenta della casa sono in pietra, ne assicurano così la stabilità.

casa_180euro_1

L’impianto elettrico è autonomo: la casa riceve energia da alcune pale di legno che sfruttano l’acqua di un torrente, una piccola centrale idroelettrica domestica. All’interno la casa è scaldata da una stufa a legna e il calore viene mantenuto grazie alla paglia del tetto e alla terra cruda delle pareti, che isolano la casa termicamente, mantenendo anche il fresco in estate. L’acqua corrente proviene da un torrente vicino, che viene incanalato in un condotto che porta fino all’abitazione. Il bagno non è proprio comodissimo: il wc si trova all’esterno, come nelle case di campagna di una volta, in una dependance separata realizzata in paglia, dove lo scarico finisce direttamente in una vasca di compostaggio, quindi non c’è bisogno della fogna. Il resto del bagno è dato da una vasca di latta che dà sulla parete esterna della casa. Molto spartano. La cucina utilizza un sistema a legna per cuocere i cibi, ma è anche disponibile un piccolo impianto a gas indipendente per tutte le necessità. Il frigorifero è formato da una cavità creata nel terreno che sfrutta le caratteristiche geodetiche per mantenere freddi gli alimenti. Il resto della casa è formato da camera da letto e salotto. In più c’è molto spazio all’aperto, in piena libertà in campagna. Tutto all’insegna di uno stile di vita assolutamente ecologico. Voi ci vivreste?

Tags:

Altri Articoli Interessanti: