ViaggiNews

“Sei stato cattivo”. Quello che fa la famiglia a questo bambino è orribile

venerdì, 3 giugno 2016

iStock_000064296211_Medium

iStock

Se i vostri figli vi fanno innervosire non preoccupatevi, è normale. Quello che non è normale è abbandonare il proprio bambino in una foresta per punizione. Il 28 maggio una famiglia giapponese si trovava nei pressi di un bosco sull’isola settentrionale di Hokkaido, il padre ha raccontato che il piccolo era stato “monello” e per punirlo lo aveva lasciato solo nei pressi della foresta con l’idea, ovviamente, di tornare a prenderlo dopo poco.

Il bambino però ha iniziato a camminare e il padre non lo ha più ritorvato. Così è scattata la denuncia di scomparsa e sono iniziate le ricerche del piccolo. Yamato, così si chiama il bambino, è stato poi ritrovato vivo all’interno di una baracca per esercitazioni dell’esercito a circa 7 km da dove era stato abbandonato.

A trovarlo un militare che doveva fare dei lavori di ristrutturazione nella baracca. Visto il bambino gli ha chiesto se era Yamato e il piccolo ha risposto affermativamente, dicendo che aveva fame! Così il militare ha avvisato le forze dell’ordine e dopo ha dato da mangiare al bambino che, complessivamente si trovava in ottima salute a parte qualche graffio e un po’ di disidratazione.

Il padre nella giornata di oggi si è scusato pubblicamente, ma per la polizia adesso la famiglia potrebbe essere indagata per negligenza.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: