ViaggiNews

Top 5: i viaggi all’insegna della lentezza, tra meditazione e yoga nel mondo

sabato, 7 maggio 2016

Getty Images

Getty Images

Viaggi per corpo e anima, è questa una delle tendenze per l’estate 2016. Per viaggiatori sempre più evoluti, alla ricerca di nuove mete o di modalità inedite per visitare le destinazioni, l’imperativo è di arricchire la vacanza con esperienze di contatto autentico con i luoghi esplorati. «Viaggiare lentamente è il modo migliore per staccare davvero dalla routine quotidiana, rigenerando mente e corpo» afferma Flavia Mingione, responsabile viaggi di CartOrange, il più grande network italiano di consulenti di viaggio. «Sono sempre di più i clienti che ci chiedono una modalità “dolce” per vivere le vacanze, dedicando tempo a esplorare gli angoli meno conosciuti di una città, cercando un contatto con le persone del posto e le tradizioni, assaporando il cibo e venendo in contatto con una dimensione spirituale». Fra le destinazioni da vivere con lentezza, i consulenti CartOrange ne hanno selezionate alcune particolarmente adatte all’estate e a un’esplorazione “slow”, coccolando corpo e mente.

1. India: alla scoperta del Kerala in houseboat tra yoga, meditazione e massaggi ayurvedici. «Quella che si può scoprire nello stato del Kerala, affacciato sull’Oceano, è un’India insolita, meno turistica e più vera –afferma Mingione–. Esplorare in barca le “backwaters” a bordo delle imbarcazioni tipiche, chiamate kettuvallams, è un modo lento ma sicuramente indimenticabile». La proposta di CartOrange è incentrata proprio sulla lentezza: l’itinerario di base è di 12 giorni e 10 notti, ma è personalizzabile in tutto, e si conclude con un soggiorno di una settimana in un resort di Kovalam dove ogni mattina ci si risveglia con un rituale a base di yoga, meditazione e massaggi ayurvedici.

Tags:

.
1 di 3
.

Altri Articoli Interessanti: