ViaggiNews

Un tour gratis sulla ferrovia panoramica più bella d’Italia

lunedì, 14 settembre 2015

Vigezzina autunno 2010-142_lowSecondo le migliaia di passeggeri che scelgono di viaggiare proprio in questo periodo a bordo della “Vigezzina” non c’è alcun dubbio. È l’autunno la stagione migliore per godersi il lento viaggio a bordo della ferrovia che collega Piemonte e Canton Ticino, tra Alpi e Lago Maggiore. E il recentissimo riconoscimento della trasmissione “Bella davvero” di Rai Radio2, che ha definito la Vigezzina-Centovalli la più bella ferrovia panoramica d’Italia, non può che ingolosire chi ha magari in programma da tempo questa gita.

Proprio per questo, la Società Subalpina di Imprese Ferroviarie, che gestisce il tratto italiano del percorso, lancia in queste ore un nuovo concorso che regalerà decine di biglietti validi per un intero viaggio a/r tra i due capolinea, Domodossola e Locarno, con la possibilità di sostare in due località a scelta lungo gli oltre 52 km di percorso.

Ogni giorno apparirà sulla pagina Facebook della Ferrovia Vigezzina-Centovalli (https://www.facebook.com/FerroviaVigezzinaCentovalli) un post con l’immagine che ritrae uno dei borghi toccati dal percorso della ferrovia alpina. Il più veloce a riconoscere la località ritratta nella fotografia potrà viaggiare gratuitamente sulla storica ferrovia, inaugurata proprio in un autunnale 25 novembre 1923, accompagnato da un’altra persona, in una giornata a sua scelta dal 23 settembre al 21 dicembre 2015.

“Abbiamo scelto di attivare una nuova iniziativa sulla nostra pagina Facebook, che in poche settimane può già contare su quasi 5.000 fan: sarà prima di tutto una vetrina promozionale per i paesi che i nostri treni toccano ogni giorno, ed ovviamente sarà anche un gioco coinvolgente per promuovere la ferrovia come mezzo per scoprire questi borghi. L’idea – spiega l’Ing. Daniele Corti, Direttore della Società Subalpina di Imprese Ferroviarie – nasce perché abbiamo constatato come spesso il nostro servizio venga utilizzato per spostarsi da un capolinea all’altro, ma non così spesso per visitare uno dei villaggi lungo il tragitto, che meritano, ognuno per motivi differenti, una visita approfondita.”

Ferrovia alpina per eccellenza, la Vigezzina attraversa paesaggi suggestivi, che cambiano radicalmente l’esperienza di viaggio di stagione in stagione. E dunque il ricordo di visuali estive immerse nella rigogliosa vegetazione della Valle Vigezzo o delle Centovalli viene sostituito dagli scenari mozzafiato del periodo compreso tra settembre e dicembre.

Lo sguardo dei passeggeri raggiungerà i pascoli d’alta quota, dorati e circondati dalle cime imbiancate dalla prima neve, e poi giù, ad ammirare i borghi della bassa valle, colorati dai raggi solari delle corte giornate autunnali e impreziositi da manifestazioni golose e ricche di tradizioni montane.

Ad arricchire ulteriormente il viaggio in trenino c’è, fino all’11 ottobre 2015, il pacchetto completo “Lago Maggiore Express”, una proposta di viaggio che permette di percorrere in una o due giornate l’intero Lago Maggiore a bordo dei battelli e poi la Valle Vigezzo e le Centovalli attraverso il trenino panoramico. O ancora le molte proposte speciali pensate per chi vuole unire il viaggio sui binari alla scoperta dei microbirrifici locali, dei prodotti tipici vigezzini o ancora dei gioielli nascosti delle Centovalli.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: