ViaggiNews

Grecia: vacanze in barca a vela nel Dodecaneso

martedì, 28 luglio 2015

Barca a vela al largo di Kos (Thinkstock)

Barca a vela al largo di Kos (Thinkstock)

ViaggiNews vi ha già proposto la meravigliosa isola greca di Kos e le sue spiagge come meta top per le vacanze estive. Vediamo ora nel dettaglio alcune proposte per una vacanza più originale: una settimana in giro in barca a vela per le isole dell’arcipelago del Dodecaneso, con partenza e ritorno da Kos.

La vacanza è organizzata da Grecia in Vela, che propone itinerari attraverso le Cicladi e il Dodecaneso, appunto. Per i prossimi mesi di agosto e settembre nel Dodecaneso con due itinerari. La scelta tra uno o l’altro itinerario verrà fatta dallo skipper in base alle condizioni meteo marine. La settimana di vacanza in barca vela va da sabato a sabato con imbarco dall’isola di Kos dopo le ore 18.00 e sbarco alla mattina del sabato successivo alle 9:30 sempre a Kos. Gli orari terranno comunque conto delle coincidenze dei voli.

Il primo itinerario del Dodecaneso prevede come prima tappa l’isolotto di Gyali, a sud di Kos. Si tratta di una piccola isola in pietra pomice e disabitata, dove la barca farà una sosta per permettere ai passeggeri di fare il bagno nelle acque cristalline. Il viaggio proseguirà poi verso l’isola vulcanica di Nysiros. Qui è prevista un’escursione in quad o in scooter, con la visita al cratere del vulcano, al vecchio castello e ai caratteristici villaggi dell’isola. Quindi la barca farà tappa nella vicina costa della Turchia, per una visita all’antica città greca di Knidos, conosciuta per le rovine archeologiche, con l’antico teatro che si affaccia sul mare e il tempio circolare dedicato alla dea Afrodite. Il viaggio prosegue poi verso l’isola di Pserimos, quindi sarà la volta di Kalimnos, capitale dei ricercatori di spugne marine. Infine la barca a vela si rimetterà in viaggio verso Kos.

Il secondo itinerario del Dodecaneso inizia dal Nord, con prima tappa Kalimnos, che è anche meta amata dagli scalatori per via delle sue pareti rocciose. La navigazione procede a Nord in direzione dell’isola di Lipsi, dove troviamo le caratteristiche casette greche bianche e blu. La barca si fermerà per la notte in una baia. Quindi si tornerà indietro verso Leros, isola di radici italiane. Qui è prevista una visita in scooter dell’isola, in particolare all’antico castello, poi una serata con aperitivo e cena in taverna nel villaggio di Agia Marina. Il giorno seguente viaggio di ritorno verso Kos.

La quota della vacanza in barca a vela include il servizio di skipper, hostess per cucina e pulizia barca, carburanti, tasse e spese portuali, assicurazione RC, biancheria da letto, asciugamani (1 grande doccia, 1 viso), pulizia finale. Non sono incluse invece la quota della cambusa per l’acquisto di cibi e bevande per colazioni, pranzi e cene (80€ a persona a settimana, da pagare direttamente in barca), l’assicurazione personale viaggio, che è facoltativa ma consigliata. Altri costi aggiuntivi da sostenere sono le cene a terra, compresa la quota della hostess e il noleggio dei motorini o quad per visitare le isole.

Il prezzo delle quote varia a seconda dell’alta o bassa stagione. Dal 1° al 21 agosto la quota è di € 750 a persona, dal 22 al 28 agosto di € 650 a persona, dal 29 agosto al 25 settembre di € 550 a persona e dal 26 settembre al 3 ottobre di € 450 a persona.

Per ulteriori informazioni consultate il sito www.greciainvela.it

Tags:

Altri Articoli Interessanti: