ViaggiNews

Un tour alla scoperta dell’area marina protetta delle isole di Ventotene e Santo Stefano

lunedì, 8 giugno 2015

ThinkstockPhotos-178369431

Thinkstock

Se vi diciamo “Area Marina Protetta” probabilmente vi verranno in mente tratti costieri e di mare protetti come il Triangolo dei Cetacei tra Liguria e Toscana, oppure qualche area marina al sud Italia. Forse non tutti sanno che però in Italia vi sono ben 27 aree protette.

Due, bellissime, si trovano in Lazio e, una di queste è l’area delle Isole di Ventotene e Santo Stefano che comprende appunto le isole di Ventotene e S.Stefano, due piccole perle di rara bellezza del Tirreno Meridionale, facenti parti dell’arcipelago Pontino in provincia di Latina. S. Stefano era anche famosa per il carcere chiuso ormai da 45 anni un tempo simbolo di confino e segregazione e oggi invece patrimonio dell’umanità.  Qui, tra le due isole, il fondale è basso e favorisce il proliferare di una flora marina rigogliosa ricca di praterie di posidonie, mano a mano che la profondità aumenta però si trovano anche esemplari di alga monetina di mare e la rosa di mare.

Per quanto riguarda invece la fauna in questa area marina protetta, grazie ad una costa molto variegata ci sono murene, cernie e polpi, ma anche occhiate, saraghi, donzelle e bavose.

Il motivo per cui è stata istituita è quella di protezione ambientale dell’area, tutela e valorizzazione delle risorse biologiche e geomorfologiche della zona, diffusione e divulgazione dei temi dell’ecologia e della biologia, la creazione di programmi educativi sui temi dell’ecologia e della biologia e per il miglioramento della cultura generale nel campo dell’ecologia e della biologia marina.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: