ViaggiNews

Le spiagge più belle della Malesia per fare snorkeling

giovedì, 28 maggio 2015

Ring of corals.

Ring of corals – Thinkstock

Per una vacanza paradisiaca, con un mare cristallino e sabbia bianchissima sicuramente non c’è bisogno di andare dall’altra parte del mondo… ma se potete viaggiare fino in Malesia non ve ne pentirete sicuramente. Nel cuore del Mar della Cina vi immergerete in un mondo unico con paesaggi mozzafiato.

Qui potete dedicarvi allo snorkeling, soprattutto nelle isole di Redang, Perenthian, Tioman e Langkawi. A Redang vi è infatti un parco marino protetto con oltre 30 punti perfetti per le immersioni tra coralli, gorgonie e anemoni. Ma non solo flora, anche la fauna da ammirare qui è straordinaria e soprattutto se volete aggiungere un po’ di fascino potete visitare con bombole e pinne i relitti storici di due navi che affondarono all’inizio della Seconda Guerra Mondiale: la H.M.S. Prince of Wales e la H.M.S. Repulse.

Altri luoghi perfetti per lo snorkeling sono senza dubbio Besar e Kecil. Sono considerati due santuari per pesci e uccelli migratori e anche location perfette per gli sport di mare come il windsurf o la vela. Kecil del resto è anche stata inserita tra le 100 migliori spiagge al mondo.

Rimanendo in tema di “mete top” sicuramente dovreste visitare Tioman, considerata una delle spiagge più belle al mondo in assoluto. Anche qui lo snorkeling è una delle attività principali: potrete mettervi alla ricerca della principessa drago che, leggenda vuole, riposi qui. Oppure potrete nuotare accanto ai pesci pappagallo, ai fucilieri, ai pesci Napoleone e farvi ammaliare dalla bellezza dei coralli e delle gorgonie.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: