ViaggiNews

Giornata nera per i trasporti, un treno si scontra con un’automobile provocando 7 morti e diversi feriti VIDEO

mercoledì, 4 febbraio 2015

incidente new york

Quella di oggi è, dal punto di vista dei trasporti, una giornata da dimenticare, infatti dopo la notizia del tragico incidente aereo avvenuto a Taiwan, in Cina, in cui hanno perso la vita 19 persone ecco un’altra triste notizia arriva da New York dove un treno si è violentemente scontrato con un’automobile nella tranquilla cittadina di Valhalla.

Grave incidente sui binari, un treno travolge una Jeep

Un treno della Metro-North, lungo la Harlem Line, partito alle 17,45 dalla stazione di Grand Central nella città di New York, che trasportava i pendolari che giornalmente lo prendono per raggiungere il proprio posto di lavoro, dopo circa 50 minuti si è rovinosamente schiantato contro una Jeep che, purtroppo, transitava sui binari. La macchina è rimasta bloccata sui binari dopo che il passaggio a livello si è abbassato.

A bordo della Jeep una donna che dopo essere scesa dall’automobile per cercare una soluzione da prendere è risalita a bordo per spostarsi dai binari. Il treno, composto da 10 vagoni, con oltre 800 passeggeri a bordo è arrivato e ha travolto la macchina.

L’impatto, come dichiarano i testimoni, è stato spaventoso. Il treno arrivava a velocità elevata e la vettura, una Jeep Cherokee, una volta colpita è stata trascinata sui binari per oltre 150 metri prendendo, poi, fuoco. Stessa cosa è successa alla motrice del treno. Le rotaie non hanno retto all’urto tanto da staccarsi dalla strada. Almeno sette i morti e decine le persone ferite.

I soccorritori sono giunti sul posto dopo pochi minuti e si sono trovati davanti una vera e propria apocalisse. I passeggeri sono stati fatti, immediatamente, evacuare e molti di loro sono stati trasportati in una palestra nelle vicinanze in attesa di pullman per ritornare a casa. I feriti sono stati condotti nei vari pronto soccorso dove hanno ricevuto le cure del caso. Per la donna e altri sei passeggeri del treno, purtroppo, non c’è stato niente da fare.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: