ViaggiNews

I modi più strani per visitare l’estremo Oriente!

mercoledì, 4 febbraio 2015

Thinkstock

Thinkstock

Molto spesso programmiamo i propri viaggi in base a mete più o meno note, attratti dai prezzi low cost e last minute, senza considerare che vi sono numerose proposte, che conciliano il prezzo ad una vacanza originale e indimenticabile con la quale scoprire luoghi e itinerari al di fuori dei circuiti più tradizionali.

Per cui in vista delle innumerevoli offerte di Pasqua e della stagione estiva che si avvicina suggeriamo alcune proposte particolari per scoprire l’Estremo Oriente.

  • Cominciamo da un pacchetto di 10 giorni in Cina con tappa a Pechino, dove poter ammirare non solo i luoghi più importanti come la Città Proibita ma anche i vecchi quartieri hutong. Il percorso prosegue verso la Grande Muraglia e successivamente in direzione di Xian in treno per vedere l’esercito di terracotta e altre strutture note. Il percorso prosegue nello Sichuan dove sono custoditi i monasteri buddisti dell’Emeishan e il rifugio dei panda presso Chengdu. Tra le altre tappe, i sono Lijiang, Zhongdian (Shangri-la porta del Tibet) e Dali, circondare da una natura mozzafiato come anche le colline terrazzate. Spingendosi a sud est nel Guanxi, il viaggio vi porta a Guilin e Yangshuo, luoghi unici al mondo dove in apprezzare un po’ di relax sul fiume Li e piccoli e escursioni nei villaggi caratteristici. Il viaggio si conclude a Shanghai dove oltre ad apprezzare la città e i suoi grattacieli e palazzi antichi potrete dedicarvi anche allo shopping!  Un viaggio unico che vale senz’altro la pena di fare con partenza da Roma o Milano nel periodo tra aprile e settembre ad un costo di 1420 euro a persona. (Per info clicca qui).
  • Tra gli altri viaggi segnaliamo anche la scoperta del Tibet in una vacanza di 16 giorni con partenza da Milano o Roma e arrivo a Kathmandu da dove avrà inizio l’avventura alla scoperta del Nepal e dei monasteri buddisti del Tibet e il rientro previsto da Lhasa. Il prezzo è leggermente più elevato a 2.275 euro a persona. (per info clicca qui)
  • Tra le mete meno note oltre a Pechino e Shanghai, potrete anche pensare alla città di Wuhan, nella provincia dell’Hubei, attraversata dal Fiume Azzurro il Changjiang. Un’occasione unica per concedersi anche un percorso lungo il fiume e apprezzare alcuni paesaggi fluviali della Cina, immersi nelle atmosfere d’incanto di una natura rigogliosa, con pacchetti che partono dai 845 euro a persona incluso volo con partenza da  Milano Linate e 7 notti in hotel. (clicca qui)
  • Impossibile resistere al richiamo di Changsha a partire da 792 euro, volo e 7 notti in hotel incluso  (clicca qui). Changsha  è il capoluogo della provincia dell’Hunan attraversata dal fiume Xiangjiang, che custodisce il monte Yuelushan e l’isoletta Juzizhou. Da Changsha potreste raggiungere il sito di  Wulingyuan, patrimonio Unesco, nella città-prefettura di Zhangjiajie, noto per i pilastri di quarzareniti, dei quali alti più di 800 metri. Uno dei luoghi più suggestivi e noti al mondo come anche i caratteristici tulou di Hekeng.
  • Parlando d’Estremo Oriente e della Cina, non possiamo fare a meno di segnalare la città di Suzhou a 30 minuti da Shanghai via treno. Città inserita nel patrimonio mondiale Unesco, attraversata da una moltitudine di canali dove potreste anche riservare un breve soggiorno romantico con camere a partire dai 50 euro a notte (clicca qui) Tra le migliori offerte di pacchetti incluso volo e 7 notti a Shanghai si parte dai 543 euro a persona (clicca qui). Occasione imperdibile da dove potrete esplorare anche altri luoghi come Jiaxing ad un’ora da Shanghai in treno e altre località situate sul lago Taihu e perché no abbinare un volo ad un pernotto nel particolarissimo hotel Kempinski a Shanghai!

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: