ViaggiNews

L’unica sede italiana dello storico jazz club di New York “Blue Note” si trova a …

mercoledì, 3 dicembre 2014

7628801478_b43d947255

A Milano si trova l’unica sede europea dello storico jazz club di New York, il Blue Note. Il locale ha aperto i battenti nel 2003, si estende su una superficie di 1000 metri quadrati con 300 posti a sedere su 3 diversi livelli. L’atmosfera è quella di un elegante jazz club, e da ogni posizione della platea e della balconata lo spettatore può ascoltare le esibizioni di artisti di fama internazionale con il massimo della qualità acustica. La struttura e le dimensioni del locale permettono a tutti di essere ad un passo dai musicisti e godersi appieno il concerto.

L’ultimo mese di programmazione del 2014 è iniziato con 4 serate in compagnia del virtuoso chitarrista Al Di Meola (in scena fino al 6 dicembre) e continuerà con molti altri artisti con degli spettacoli mozzafiato come il tributo a Ella Fitzgerald della sofisticata Simona Molinari (12 e 13 dicembre), un concept-live su Frank Zappa a cura dei Quintorigo e del batterista Roberto Gatto (14 dicembre), una serata all’insegna delle note natalizie con Karima (21 dicembre) e, per concludere in bellezza il 2014, l’immancabile appuntamento in compagnia dell’Angels in Harlem Gospel Choir, uno dei cori gospel più importanti al mondo (dal 26 al 31 dicembre).
Il primo mese del 2015 inizierà già nel migliore dei modi, con altri grandi concerti in programma. Tra gli altri, saranno sul palco del jazz club milanese: Tania Maria, l’indiscussa regina della scena musicale brasiliana (9 e 10 gennaio), il grande e gradito ritorno degli Incognito, la band pioniera dell’acid jazz che presenta il nuovo disco “Amplified Soul” (dal 13 al 17 gennaio), il cantautore Mario Venuti, in formazione semi-acustica per presentare l’ultimo album “Il Tramonto dell’Occidente” (21 gennaio)…

Tags:

Altri Articoli Interessanti: