ViaggiNews

Incendio in miniera cinese: 24 morti e 52 feriti

mercoledì, 26 novembre 2014

Incendio miniera cinese

Getty

Incendio in miniera cinese: si è verificato un terribile incidente in una miniera a Fuxin, nella provincia nord-orientale cinese del Liaoning. A conduzione statale, la cava è gestita dal gruppo Hengda, società controllata della Liaoning Fuxin Coal Corporation. Secondo le prime notizie, l’incendio sarebbe scoppiato attorno alle 2.35 del mattino, a tarda sera in Italia. Il bilancio è di 24 morti e 52 feriti.

Incendio in miniera cinese: altro incidenti in un giacimento

L’incendio sarebbe scoppiato a causa di una leggera scossa di terremoto che ha fatto prendere fuoco alla polvere di carbone. Sono stati eseguiti tutti i controlli di sicurezza, ma alcuni feriti rimangono comunque in condizioni molto gravi.

Non si tratta del primo incidente in una miniera cinese: solo lo scorso anno se ne sono verificati 600, con oltre mille morti. L’economia cinese si basa sulla produzione energetica con estrazione dal carbone, per cui è facile capire quanto siano importanti le miniere. La cava di Fuxin è la più grande del nord-ovest della Cina e conta oltre 4600 dipendenti.

Solo 365 fa lo stesso giacimento fu interessato da un altro incidente in cui persero la vita 8 persone.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: