ViaggiNews

Allarme meteo Nord: bomba d’acqua su Liguria e Lombardia

sabato, 15 novembre 2014

Getty

Getty

Allarme meteo Nord: come previsto il maltempo ha ripreso prepotentemente nelle regioni settentrionali. Già nella serata di ieri sono ricominciate le piogge che hanno poi proseguito crescendo d’intensità per tutta la notte. La situazione attuale è preoccupante e i disagi più forti ci sono soprattuto in Liguria e in particolare a Genova.

Nel capoluogo ligure un violento temporale ha interessato in particolare il quartiere Voltri e ha provocato l’esondazione del torrente Cerusa provocando diversi allagamenti e disagi per la popolazione. Una frana causa forti rallentamenti sull’autostrada A10 nel tratto Voltri-Pegli con uscita obbligatoria a Genova Voltri dove si sono formate code di 2km. Inoltre si registrano ripercussioni sull’A26 con code di 1 km a partire da Masone in direzione Genova Voltri. Agli utenti provenienti dal nord e diretti a Genova Autostrade per l’Italia consiglia invece di utilizzare la A7 Milano-Genova.

Un’altra frana ad Andora provoca disagi per il traffico ferroviario con numerosi ritardi e soppressioni di treni. In particolare sono sospesi i treni sulla linea Genova-Savona-Ventimiglia tra le stazioni di Albenga e Andora.

Allarme meteo Nord: gli ultimi aggiornamenti

Per quanto riguarda le altre zone del nord Italia la Protezione Civile ha diramato l’allerta di livello 3 per le possibili esondazioni del fiume Lambro nelle zone di Monza e dei comuni della Brianza. Sempre in Lombardia grande attenzione al fiume Po che continua a crescere soprattutto nelle zone di Mantova e Cremona.

Grande attenzione anche in Piemonte dove il Lago Maggiore continuerà a crescere e raggiungerà i livelli di giovedì scorso.

Le previsioni meteorologiche lanciano l’allerta massima per il rischio alluvionale in Piemonte e Liguria, con una nota di attenzione anche per la Toscana; la situazione dovrebbe lentamente migliorare nelle giornate di domenica e lunedì.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: