ViaggiNews

Tutti vogliono andarci in vacanza, ma è la città più cara! Stiamo parlando di…

mercoledì, 12 novembre 2014

fd.jpg

L’autunno, stagione suggestiva per molti viaggiatori che la scelgono per trascorrere brevi soggiorni, piccole pause in giro per le capitali europee o vere e proprie vacanze al ritorno dall’estate non troppo soddisfatti. Motivazioni diverse che portano i turisti ad organizzarsi soggiorni nella destinazione più adatta ai loro gusti, alla compagnia di viaggio e, naturalmente, al budget.

L’infografica di Prontohotel, motore di ricerca e confronto prezzi hotel, individua attraverso il suo PHPI (Pronto Hotel Price Index, indice medio sulle tariffe applicate per una camera doppia), le destinazioni più ricercate dai turisti per questa stagione tra cui

  • Londra, la più cara, con tariffe medie sui 214 euro
  • Parigi (184 euro)
  • Barcellona (138 euro)
  • Vienna (131 euro)
  • Bruxelles (126 euro),
  • Amsterdam (126 euro)
  • Praga (113 euro)
  • Berlino (101 euro)
  • Madrid (100 euro)
  • Budapest (90 euro).

Convenienti le tariffe degli hotel a Lisbona, Bilbao, Budapest, Siviglia e Granada mentre più cari i soggiorni a Venezia, Londra, Oslo, Parigi ed Edimburgo. Mai più senza connessione? Tra le destinazioni turistiche più “connesse” Copenaghen, Stoccolma, Monaco, Dublino e Londra.

Sempre grazie a questa indagine si è scoperto che la durata media di un soggiorno è tra le 3 e le 5 notti (68%) mentre il 20% circa soggiorna per circa un weekend (1-3 notti). Più contenuto il dato relativo a coloro che prolungano il soggiorno fino ad una settimana (8% tra le 6-8 notti) e appena il 4% prolunga la vacanza per oltre 9 giorni.

Chi viaggia invece fa delle richieste specifiche all’hotel. I turisti richiedono infatti sempre le stesse cose che, attraverso i filtri di ricerca presenti sul portale di Prontohotel, sono: la wifi gratuita (88%), seguita dal servizio di colazione incluso (72%) e dalla Spa (46%), seguito dal parcheggio in loco (38%), la piscina ed il bar/ristorante.

Infografica Europa

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: