ViaggiNews

Ebola. Al via la sperimentazione sui vaccini, aumentano i casi di guarigione

giovedì, 23 ottobre 2014

Getty Images

Getty Images

Continua la paura per il virus ebola, ma in questi giorni è arrivata anche una notizia positiva da Atlanta: Amber Joy Vinson, l’infermiera del Texas Presbyterian contagiata tempo fa, non ha più traccia del virus nel suo organismo. L’infermiera sta recuperando le forze ha il morale alto, queste le prime notizie che arrivano dall’Emory Hospital di Atlanta dove la donna è ricoverata.

Amber aveva contratto il virus da Thomas Eric Duncan, li liberiano morto l’otto ottobre. L’infermiera viaggiando su un aereo per due continenti aveva terrorizzato l’America per la paura del contagio, invece ora è sulla via della guarigione e uscirà dell’isolamento.  Quello di Amber non è però un caso isolato, anche Ashoka Mukpo, il cameramen della NBC che aveva contratto l’ebola in Liberia è stato dichiarato guarito e verrà dimesso a breve dal Nebraska medical center di Omaha. Come si legge sull’Ansa l’uomo ha dichiarato di aver lottato e vinto grazie all’aiuto di molti. Stessa notizia anche dalla Spagna dove l’infermiera Teresa Romero è stata dichiarata guarita-

Nel mentre in tutto il mondo gli scienziati e i biomedici stanno mettendo a punto tutte le armi farmaceutiche più rapide per il virus. Da Parigi arriva infatti l’annuncio di un test rapido per la diagnosi che fornisce il risultato in meno di 15 minuti, disponibile da fine ottobre, e intanto l’organizzazione mondiale della sanità assicura che i primi vaccini sperimentali saranno disponibili dal 2015 in Africa. Sono due i vaccini sperimentati ad oggi il VSV Ebo, sviluppato dal Canada e il ChAd3 della GSk in fase di test clinico negli Stati Uniti, a Oxford e in Mali.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: