ViaggiNews

Salamanca: guida alla città misteriosa

venerdì, 22 agosto 2014

Salamanca

Cosa fare e cosa vedere a Salamanca, Spagna/RomaSalamanca è una delle città più belle di tutta la Spagna, uno dei centri universitari più importanti del mondo il cui cuore conserva un patrimonio talmente unico da essere annoverato tra i tesori dell’Unesco dal 1988.

L’atmosfera gioviale e vivace non potrà fare a meno di coinvolgere i turisti e lasciare su di loro, insieme alle innegabili bellezze artistiche, un’impressione oltremodo positiva.

Salamanca, cosa vedere

Il luogo migliore per cominciare a conoscere questa favolosa città spagnola è la Plaza Mayor. Si tratta del centro storico di Salamanca, la piazza più grande della Spagna che è circondata da una serie di 88 arcate ed è dominata dalla Torre dell’Orologio del Municipio, in stile Barocco. Sotto di esse sono numerosi i caffè storici tipici di questa località. A colpirvi saranno anche i ragazzi che siedono noncuranti sulle mattonelle della piazza, intenti a chiacchierare e godersi l’atmosfera.

Dopo la Plaza Mayor si può passare alla Catedral Vieja di Salamanca datata al 1140. Al suo interno spicca la Pala d’Altare di Nicolò Fiorentino del XV secolo  composta da 53 piccole immagini raffiguranti varie scene della vita di Gesù. Da non mancare anche la visita alle due cappelle caratterizzate da pregevoli decorazioni e affreschi.

La Catedral Nueva fu inizialmente edificata nel 1513. Sono stati necessari però 2 secoli per portarla a termine. Si tratta di uno degli edifici più grandi della città. Sulla sua facciata è scolpita la figura di quello che sembra un astronauta, una figura a cui nessuno pare ancora aver dato una spiegazione plausibile.

Tra gli altri edifici e momenti degni di una visita spiccano anche il Convento di San Esteban, un imponente edificio religioso e il convento di Santa Clara i cui affreschi possono vantare ben 9 secoli di storia.

Infine non dimenticate la Casa de Las conchas dalle sue inconfondibili architetture gotiche risalenti al XII secolo.

Salamanca: come arrivare

In aereo: l’aeroporto più vicino è situato a 15 km della città ed è quello di Salamanca Matacàn. Il collegamento aereo migliore comunque è quello con l’aeroporto di Valladolid dove arrivano anche compagnie low cost con Ryanair.

In treno: Salamanca è collegata con le città di Madrid, Barcellona, Porto e Lisbona.

In pullman: ci sono diverse linee che fermano in questa città. Da Madrid, per esempio, c’è la linea Avanza Bus che arriva a Salamanca in 3 ore.

Salamanca: dove dormire

Presso l’ostello Albergue Juvenil Salamanca il costo di un posto letto per due notti è di 23 Euro. In un decoroso hotel 3 stelle come l’Hotel Eurowest il prezzo per due persone per 2 notti è di 90 Euro.

I prezzi, come vedere, non sono stellari e allora cosa state aspettando?

 

fonte foto: web

Tags:

Altri Articoli Interessanti: