ViaggiNews

Agrigento, un week end nella Valle dei Templi

giovedì, 22 maggio 2014

Agrigento

Agrigento e la Valle dei Templi/Roma – La bella città di Agrigento, fondata intorno al 580 a.C., città di Luigi Pirandello del quale è ancora visitabile la Casa, è sicuramente famosa nel Mondo per la sua meravigliosa Valle de Templi, testimonianza viva dell’antica Magna Grecia, ma, in realtà, è ricca anche di altre meraviglie tanto da essere entrata a far parte, nel 1997, del Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Il suo centro storico, sulla parte alta della città, l’antica Girgenti, conserva ancora molti edifici medievali come chiese, monasteri e palazzi nobiliari. Da non dimenticare poi il meraviglioso mare cristallino dove potersi dedicare al relax e all’abbronzatura.

Cosa vedere.
All’interno della città è possibile ancora ammirare la Cattedrale di San Gerlando, risalente alla fine dell’XI secolo con il campanile mai completato. Il Santuario di San Calogero in stile barocco. Interessanti da visitare anche i resti delle ville patrizie Akragantine all’interno del Quartiere Ellenistico Romano, ubicato nell’area di S. Nicola. E tanti Musei e Palazzi gentilizi. Chiaramente la meraviglia tra le meraviglie è senz’altro la Valle dei Templi all’interno della quale troviamo l’Agorà inferiore vicino al tempio di Zeus Olimpio e Agorà superiore all’interno del complesso museale. E ancora il bellissimo Tempio della Concordia, perfettamente mantenuto, a forma quadrangolare con una superficie di oltre 800 metri quadrati. Il suo colonnato rispecchia i modelli classici, con 6 colonne per 13. E poi ancora il Tempio di Giunone (Hera Lacinia), sito sulla parte più alta della collina dove, al suo interno, è possibile vedere le tracce dell’incendio provocato dia cartaginesi nel 406 a.C. sul lato a est ci sono dieci gradini che conducono all’altare dove si celebravano i sacrifici. E poi i tanti altri templi dedicati alle divinità.

Come arrivare.
In auto.
Da Palermo
(circa 130 km) bisogna prendere la SS121 uscendo ad Agrigento/SS189 e proseguire per la Valle dei Templi.
Da Trapani (circa 175 km) bisogna percorrere la Strada Statale 115 e dopo Porto Empedocle seguire per la Valle dei Templi.
Da Catania prendere l’autostrada Catania-Palermo e, superata Enna, uscire verso la Caltanissetta-Agrigento.

In aereo.
Da Roma il volo, con una durata di 75 minuti, costa da 69 euro a persona (clicca qui). Anche da Milano il biglietto costa da 69 euro a persona (clicca qui) e ha una durata di circa 120 minuti.

Dove dormire.
Ad Agrigento tante sono le sistemazioni dove poter soggiornare, dalle case in affitto ai B&B, agli agriturismo e agli alberghi per dormire nei quali i prezzi variano a partire da 80 euro a stanza per 2 notti (clicca qui per conoscere disponibilità e prezzi).

Tags:

Altri Articoli Interessanti: