ViaggiNews

La Trans Canada Highway, un viaggio tra gli oceani alla scoperta del Canada

mercoledì, 26 febbraio 2014

Trans-Canada-Highway-ManitobaTRANSHIGHWAY CANADA VIAGGI ON THE ROAD/ ROMA – ‘Coast to Coast’, è questo il viaggio che esprime tutto il sentimento del “comunque altrove”, il simbolo di ogni vero viaggiatore. Uno dei ‘coast to coast‘ più affascinanti del mondo è in Canada (clicca qui per la top 5 delle cose da non perdere) lungo la Trans Canada Highway, cioè l’autostrada transcanadese, lunga ben 8.030 km, che collega  l’Oceano Atlantico con il Pacifico. Il simbolo di questa lunghissima strada che vi porta da un capo all’altro dello sterminato Canada, facendovi ammirare alcune delle sue più straordinarie meraviglie, è – naturalmente – la foglia d’acero.

Partiamo dal miglio zero, da Ovest a Est, alla scoperta di 10 tappe irrinunciabili di questa emozionante avventura.

  1. Victoria. Capitale della provincia della Columbia Britannica. Con i suoi 3 milioni e mezzo di visitatori ogni anno, Victoria una meta importante per il turismo locale e internazionale. più volte premiata come una delle città più belle e vivibili del paese. Il suo porto, la sua bella costa, il suo clima piacevole e i giardini in stile inglese, la rendono un luogo unico del buon vivere.
  2. Vancouver. Città costiera della Columbia Britannica. Situata nella parte meridionale della provincia rappresenta uno dei maggiori porti dell’Oceano Pacifico, oltre ad essere la terza più grande città del paese.
  3.  Parco nazionale Banff. E’ stato il primo parco nazionale del Canada, istituito nel 1885. Si trova tra le Montagne Rocciose Canadesi ed il suo centro principale è la città di Banff, nella valle del Bow River.
  4. Thunder Bay. Città nella provincia dell’ Ontario. Formata nel 1970 dalla fusione delle città di Fort William, Port Arthur e dai paesi di Neebing e McIntyre. Il punto in cui si trova la rende un importantissimo nodo commerciale.
  5. Il Lago Superiore. E’ uno dei Grandi Laghi del Nordamerica. È il più grande lago delle Americhe, il secondo al mondo per superficie dopo il Mar Caspio. La sue coste  rientrano per circa il 65% in territorio statunitense e per circa il 35% in territorio canadese.
  6. Montréal. E’ centro più popoloso della provincia del Québec e una delle città più importanti del Canada, fondamentale polo economico del Paese, famosissima infatti per la cosiddetta città sotterranea – una rete di gallerie commerciali situate nel sottosuolo del centro direzionale. E’ il centro culturalmente più attivo del Québec ed importante polo universitario e di ricerca. Nel 2007 è stata Montréal la prima città del mondo a ricevere l’accreditazione di “Geoturismo” dal Center for Sustainable Destinations della National Geographic Society.
  7. Charlottetown. Capoluogo della provincia dell’Isola del Principe Edoardo, e si trova sulla costa atlantica Alcuni quartieri del centro conservano un’architettura coloniale, con eleganti edifici in stile vittoriano,viali alberati, parchi e giardini perfettamente curati.
  8. Halifax. Capitale della provincia della Nuova Scozia. Attenzione quando deciderete di andare, in questo territorio potrete provare il brivido di trovarvi in mezzo a “blizzard”  ossia bufere di neve della durata di diverse ore accompagnate da temperature di parecchi gradi sotto lo zero.
  9. Terranova. Isola scoperta da Giovanni e Sebastiano Caboto nel 1497. Proprio loro le diedero il nome di “Terra Nuova”. Situata nell’ Oceano Atlantico. Divenuto sito tutelato come patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.
  10. St. John’s. Città capitale della provincia di Terranova. E’ la più antica città Nordamericana, fondata nel 1528. Fu qui che Guglielmo Marconi nell’intento di dimostrare la possibilità di inviare messaggi attraverso l’oceano senza l’uso di cavi, nel 1901 decise di impiantare una stazione ricevente, località scelta fu installata la collina che domina il porto, che ora è conosciuta come Signal Hill, ossia “collina del segnale”.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: